Dal Green New Deal al pagamento elettronico: le novità della manovra

Prende definitivamente forma la nuova manovra economica del 2020, licenziata in due sole letture in Aula e tra mille polemiche sia da parte delle opposizioni che all’interno della maggioranza.

 Sono diversi i provvedimenti degni di nota contenuti nella manovra economica del 2020, nata tra mille polemiche e altrettante difficoltà.

La manovra per il 2020 passerà alla storia per l’impegno del governo per quanto riguarda la tutela dell’ambiente. Giuseppe Conte, allineato all’Europa della von der Leyen, si è battuto per l’avvio del Green New Deal, che dovrebbe portare l’Italia verso una trasformazione sostenibile. In questa ottica bisogna leggere la creazione del Fondo che si occuperà di realizzare interventi mirati a ridurre le emissioni. Plastic e Sugar Tax Restano in bilico la tassa sulla plastica e sullo zucchero. Il governo non ha trovato terreno fertile nel mondo degli industriali e non ha trovato un accordo al suo interno. La conferma arriva dal fatto che Matteo Renzi ha dichiarato apertamente e pubblicamente guerra ai due provvedimenti. Si tratta di due tasse a loro modo rivoluzionarie, che alla lunga potrebbero andare a cambiare le abitudini degli italiani. La speranza è che il cambiamento porti come risultati una maggiore tutela dell’ambiente e una maggiore attenzione all’alimentazione e alla salute.

 Per quanto riguarda il mondo del lavoro il governo ha mantenuto fede alla promessa di tagliare il cuneo fiscale anche se si è arrivati a un vantaggio – economicamente parlando – minimo per i lavoratori e che sposta di poco gli equilibri.

 Un altro cavallo di battaglia è rappresentato dalla lotta al contante. Lo scopo del governo è quello di spingere i pagamenti elettronici per rintracciare gli evasori. euro Le polemiche e i dubbi sulla manovra economica La manovra, come ogni anno. lascia alle sue spalle una lunga scia di polemiche. La prima riguarda la validità dei provvedimenti contenuti dal documento, il secondo riguarda i tempi e i modi con cui il governo è arrivato a completare la legge. Come ogni anno, un primo bilancio della bontà del lavoro del governo sarà realistico e credibile solo a distanza di mesi.

Circa Redazione

Riprova

Via libera a nuovi contributi a fondo perduto per le imprese: i requisiti

Via libera a nuovi contributi a fondo perduto per le imprese danneggiate economicamente dalla guerra …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com