‘DA UNA CASA DI MORTI’, l’opera di Janáček per la prima volta a Roma

La Sala Grigia del Teatro dell’Opera di Roma ha ospitato nella tarda mattinata di mercoledì 17 maggio la conferenza di presentazione dell’opera DA UNA CASA DI MORTI (Z MRTVÉHO DOMU) del compositore ceco Leoš Janáček, ispirata all’esperienza carceraria di Fëdor Dostoevskij in Siberia, narrata in Memorie da una casa di morti. I tre atti di questa composizione contemporanea videro il debutto al Teatro Nazionale di Brno nel 1930 ed ora arrivano per la prima volta al Teatro dell’Opera di Roma.

Il regista Krzysztof Warlikowski, Leone d’Oro della Biennale Teatro a Venezia nel 2008, pone l’attenzione sulla riflessione, vede l’opera di Janáček come qualcosa che parlando di prigionia crea uno shock nel pubblico e ne sottolinea il carattere trasgressivo poiché mette in scena quello che non si è pronti a ricevere, come le brutture di una società che sorveglia e punisce prigionieri presumibilmente colpevoli, prigionieri assimilabili ad animali privati della parola e del pensiero dalla durezza della sorveglianza e della repressione. “Sarà come assistere ad un’anti-opera che diventa opera con la riflessione”. Il regista polacco è al suo debutto operistico in Italia.

Christian Longchamp, alla cura della drammaturgia, interviene sostenendo che Janáček non giudica niente, ma dona ad ogni carattere, anche il più scuro, una luce. Parla dell’opera come un modo per pensare il presente: “È una fortuna incredibile poter mettere in scena opere di questo tipo per raccontare il presente”.

Sul podio del Costanzi sale per la prima volta il Maestro Dmitry Matvienko che sceglie l’edizione critica del 2017 di John Tyrrel con l’intenzione di avvicinarsi il più possibile alla scrittura originale, anche se Janáček per sua stessa natura compositiva lascia ampie libertà, come per gli strumenti a percussione del secondo atto, durante il quale oggetti di uso comune vengono utilizzati dai prigionieri per produrre suono, un suono che quindi è lo stesso campo di prigionia a produrre riuscendo così a diventare teatro musicale.

Il Teatro dell’Opera di Roma aggiunge con questa opera il secondo titolo ad un progetto triennale iniziato con Káťa Kabanová nella Stagione 2021/2022 e che vedrà la sua conclusione con Jenůfa nel 2024. La prima di martedì 23 maggio sarà in diretta su Radio3 e ripresa da RaiCultura che la trasmetterà su Rai5 giovedì 16 novembre 2023 alle ore 21.15. Da una casa di morti rimarrà in scena al Teatro dell’Opera di Roma fino al 30 maggio.

DA UNA CASA DI MORTI

(Z MRTVÉHO DOMU)

Musica di Leoš Janáček

Opera in tre atti. Libretto di Leoš Janáček da Memorie da una casa di morti di Fëdor Dostoevskij

Prima rappresentazione assoluta Teatro Nazionale di Brno 12 aprile 1930

Per la prima volta al Teatro dell’Opera di Roma

Progetto triennale in collaborazione con Royal Opera House di Londra

DIRETTORE Dmitry Matvienko

REGIA Krzysztof Warlikowski

MAESTRO DEL CORO Ciro Visco | DRAMMATURGO Christian Longchamp | SCENE E COSTUMI Małgorzata Szczęśniak | LUCI Felice Ross | VIDEO Denis Guéguin | MOVIMENTI COREOGRAFICI Claude Bardouil | MAESTRO DEI COMBATTIMENTI Renzo Musumeci Greco

PERSONAGGI E INTERPRETI: ALEXANDR PETROVIČ GORJANČIKOV Mark S. Doss | ALJEJA, GIOVANE TARTARO Pascal Charbonneau | FILKA MOROZOV (IN PRIGIONE SOTTO IL NOME DI LUKA KUZMIČ) Štefan Margita | IL GRANDE PRIGIONIERO Erin Caves | IL PICCOLO PRIGIONIERO NIKITA / ČEKUNOV / IL CUOCO Lukáš Zeman | IL DIRETTORE DELLA PRIGIONE Clive Bayley | SKURATOV Julian Hubbard | IL PRIGONIERO UBRIACO Niave * | KEDRIL Marcello Nardis | IL FABBRO/UN PRIGIONIERO TRAVESTITO DA DON GIOVANNI E DA BRAMINO) Aleš Jenis | IL GIOVANE PRIGIONIERO Paweł Żak | UNA PROSTITUTA Carolyn Sproule | ŠAPKIN Michael J. Scott | ŠIŠKOV Leigh Melrose | ČEREVIN Christopher Lemmings | IL VECCHIO PRIGIONIERO Colin Judson

*Dal progetto “Fabbrica” Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO DELL’OPERA DI ROMA

Nuovo allestimento Teatro dell’Opera di Roma in coproduzione con Royal Opera House Covent Garden, Londra, Théâtre de La Monnaie, Bruxelles, Opéra national de Lyon

Lezione di Opera sabato 20 maggio 2023 ore 16.00 (Foyer di I piano)

Anteprima Giovani domenica 21 maggio 2023 ore 16.30

Prima rappresentazione martedì 23 maggio 2023 ore 20.00, in diretta su Rai Radio3

Repliche: giovedì 25 maggio 2023 ore 20.00 – sabato 27 maggio 2023 ore 18.00 – domenica 28 maggio 2023 ore 16.30 – martedì 30 maggio 2023 ore 20.00

In lingua originale con sovratitoli in italiano e inglese

Loredana Margheriti

Circa Redazione

Riprova

VINCITORI PREMIO ROMA DANZA 2024 Concorso Internazionale di Coreografia e Videodanza – XXII edizione

Vincitori del Premio Roma Danza | XXII edizione Concorso Internazionale di Coreografia e Videodanza Accademia Nazionale …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com