Da Torino a Roma, i luoghi dei film con Libero De Rienzo

È sfortunatamente venuto a mancare Libero De Rienzo, un attore, regista e sceneggiatore straordinario che in questi anni ci ha tenuto compagnia con diversi film assolutamente indimenticabili. Stroncato da un infarto all’età di soli 44 anni, Libero si era appassionato alla recitazione seguendo le orme del padre, Fiore De Rienzo, aiuto regista di Citto Maselli.

Sono molti i film che difficilmente dimenticheremo e che, in qualche maniera, hanno fatto la storia del cinema italiano di questi ultimi anni. Uno tra tutti è il famigerato “Santa Maradona“, di Marco Ponti, girato accanto a Stefano Accorsi, che lo vede premiato anche con il David di Donatello nel 2002. Un film in cui Libero De Rienzo impersonava il mitico Bart e che è diventato un cult in tutta Italia figuriamoci a Torino, dove venne ideato e girato.

La trama ruota intorno alle gesta di due giovani laureati in lettere che cercano di trovare un lavoro, trovare l’amore e trovare, in definitiva, un senso alla loro vita.

Ma Torino è la location anche di un altro film in cui ha recitato Libero De Rienzo: “A/R Andata + Ritorno” in coppia con Vanessa Incontrada e anch’esso scritto e diretto da Marco Ponti.

In questo caso Libero impersonava Dante, un ragazzo stanco di fare il pony express in bicicletta che voleva andarsene via lontano da tutto e da tutti. Nina (Vanessa Incontrada) era invece nata in Spagna e faceva la hostess , pur vivendo fra le nuvole anche quando era terra. Ma non è solo Torino la location di questo indimenticabile film. Per esempio, l’aeroporto che si vede nella scena iniziale e in quella finale è quello di Milano-Malpensa, e non il Torino-Caselle. La casa di Dante, invece, si trova nel popolare e multietnico quartiere di Porta Palazzo, immortalato anche nella scena in cui Nina esce a fare la spesa nell’omonimo mercato, uno dei più grandi d’Europa. La scena finale è stata girata negli interni del  Museo Egizio di Torino, ma gli esterni sono stati girati in una terrazza di Via Roma a Torino. Altre scene, invece, sono state registrare a Roma e a Barcellona.

Terminiamo questo viaggio nei film in cui ha recitato Libero De Rienzo con “Smetto Quando Voglio” del 2014, che più che un film è stato una vera e propria rivelazione. Opera prima di Sydney Sibilia, è un perfetto mix di più generi cinematografici: dal drug all’action movie fino alla commedia all’italiana. Il lungometraggio, infatti, narra la storia di un gruppo di brillanti ricercatori universitari che tentano di uscire dall’impasse lavorativa ed esistenziale della precarietà cronica, producendo e spacciando nuove droghe.

Il film è ambientato a Roma e Libero, di certo, ha reso questa opera e i 2 film successivi, “Smetto quando voglio – Masterclass” (2017) e “Smetto quando voglio – Ad honorem” (2017) ancora più indimenticabili e divertenti di quanto già lo fossero.

Circa Redazione

Riprova

Pezzo conclusivo del “Trittico delle Malizie” in scena al Teatro Mercadante

Mercoledì 22 settembre alle 21.00 al Teatro Mercadante in scena ‘E malammore e d’indolenza di Sharon Amato e Antonio Marfella con la …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com