Cuba: dopo 11 ore di nuoto, Chloe McCardel rinuncia traversata da Florida

La nuotatrice australiana Chloe McCardel, dopo 11 ore di nuoto ha abbandonato la traversata del canale che divide la Florida da Cuba. La giovane 27enne, ha messo fine alla sua  missione a causa delle punture di meduse. Chloe voleva diventare la prima a compiere la traversata, che necessita circa 70 ore di nuoto, senza la gabbia per la protezione dagli squali. Finora l’unica persona che è riuscita a compiere la traversata, protetta però dalla gabbia, è stata la nuotatrice australiana Susie Maroney, che aveva 22 anni ai tempi dell’impresa nel 1997. Da allora vi sono stati oltre 20 tentativi, tra i quali quello, lo scorso agosto, della 62enne americana Diana Nyad che rinunciò, sempre a causa delle meduse, dopo aver nuotato per 60 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com