Crollo Ponte, Centinaio: “Commissario? Deve essere un tecnico”

Il commissario alla ricostruzione del Ponte Morandi, secondo il ministro all’Agricoltura Gian Marco Centinaio, dovrebbe essere “un tecnico. Non deve essere un politico, per evitare quello che e’ successo in passato con altri fatti che sono accaduti nel nostro Paese – ha detto arrivando all’incontro FilierAgrItalia 2018, a Milano – quando come commissario si mettevano magari politici trombati o che appartenevano a correnti diverse perche’ bisognava trovare un equilibrio all’interno del partito”.

“Io penso a un tecnico che si occupi di questo argomento e che lavori il piu’ velocemente possibile per dare una risposta a Genova”, ha aggiunto il ministro. In merito al decreto su Genova “sono disponibile ad aspettare anche qualche giorno in piu’, pero’ – ha concluso – bisogna arrivare con un decreto che sia il piu’ efficiente possibile. Questo e’ il messaggio che abbiamo fatto passare al ministro Toninelli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com