Crisi politica, l’allarme dell’Ocse: “A rischio ripresa per l’Italia”

L’Ocse lancia l’allarme: “la crisi politica mette a rischio la ripresa italiana”.In un’intervista rilasciata all’Ansa, il segretario generale Angel Gurria ha spiegato che “l’Italia stia recuperando e che la crescita possa riprendere a fine anno ma l’attuale instabilità politica non aiuta questo cammino”. Da Strasburgo, dove si trova per intervenire alla sessione plenaria dell’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europ, Gurria ha espresso la sua preoccupazione per l’Italia: “Noi speriamo che la situazione in Italia si risolva il prima possibile, che vi sia una normalizzazione. Anche se comprendiamo che la questione è complessa e che la decisione sul da farsi spetta solo agli italiani. Credo che se la questione politica sarà risolta – ha aggiunto – si vedranno i risultati dei sacrifici che gli italiani hanno fatto in tutti questi anni”.

Il governo Letta, come anche quello di Monti, ricevono il pieno sostegno da parte del segretario generale dell’Ocse, Angel Gurria. “Abbiamo lavorato molto con questo governo e quello precedente e riteniamo incoraggianti le iniziative che sono state prese”, ha detto Gurria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com