Non trova lavoro e si getta con la figlia di 2 anni dal balcone, illese

Ormai non si riesce neanche più a contare, il numero delle vittime della crisi.  Neanche più i lavori sottopagati, si riescono a trovare e allora l’ultimo scoglio, per molti, è soltanto la morte. E proprio alla morte si è voluta aggrappare una donna di 35 anni.  Asha Krisanthi Peper Amarasinghe, senza soldi e disoccupata, ieri pomeriggio, si è gettata nel vuoto insieme alla figlia di due anni dal terzo piano di uno stabile in via Marinuzzi, a Palermo, ma fortunatamente nessuno delle due è morta. I carabinieri, coordinati dal sostituto procuratore Pierangelo Padova, l’hanno sottoposta a fermo per tentato omicidio. Dal racconto delle decine di testimoni ascoltati, gli investigatori sono riusciti a ricostruire lo scenario in cui è maturato il tragico gesto. Amarasinghe, con regolare permesso di soggiorno in Italia, aveva da poco perso il lavoro di collaboratrice domestica e non potendosi più permettere un affitto, si era dovuta trasferire a casa della sorella. La donna, che non riusciva a trovare un lavoro e che da tempo soffriva di crisi depressive, nell’ultimo periodo era sempre più assente e continuava a ripetere di voler tornare nello Sri Lanka, per ricongiungersi con il marito, la sua prima figlia sedicenne e sua madre. Nei giorni scorsi i militari l’avevano bloccata in viale Lazio, mentre vagava in stato confusionale. Ieri l’epilogo tragico, consumatosi in pochi secondi. La donna ha dapprima lanciato dal balcone la figlia e poi l’ha seguita arrampicandosi sul parapetto e buttandosi nel vuoto sotto gli occhi atterriti di vicini e passanti. Amarasinghe si trova piantonata in ospedale, dove è ricoverata in osservazione, ma le sue condizioni non sono gravi. La piccola di due anni, invece, è in prognosi riservata all’Ospedale dei Bambini. Di lei dovrà adesso occuparsi il Tribunale dei minorenni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com