Crisi di Governo, al via le consultazioni: si parte con Casellati, poi Fico

Con l’arrivo al Quirinale della presidente del Senato, Elisabetta Casellati, hanno preso il via le consultazioni del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha sentito telefonicamente il suo predecessore, Giorgio Napolitano, per la soluzione della crisi di governo. Alle 16.45 invece è atteso al Colle il presidente della Camera, Roberto Fico. Successivamente inizieranno i colloqui con i rappresentanti dei Gruppi parlamentari: alle 17.30 le Autonomie del Senato; alle 18 il Misto del Senato e alle 18.30 quello della Camera; quindi alle 19 Leu della Camera. Domani sarà la volta dei Gruppi più consistenti: alle 10 Fratelli d’Italia, alle 11 il Pd, alle 12 Forza Italia, alle 16 la Lega, alle 17 M5S. A quel punto Mattarella avrà quindi i primi elementi per capire quali possibili sbocchi dare alla crisi.

Ora tocca alle forze politiche portare rapidamente e con chiarezza al Capo dello Stato le proprie determinazioni sull’interruzione della legislatura. O, viceversa, sulla volontà di tentare la strada di un nuovo governo. I tempi sono compressi. Difficile che questa volta il presidente possa concedere la carta degli incarichi esplorativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com