Crisi: De lillo (Pdl), interrogazione a Monti su compensazioni crediti imprese. Assurdo escludere regioni commissariate

“Presenterò al presidente del Consiglio Monti, nella qualità di ministro dell’Economia, un’interrogazione riguardo il decreto ministeriale sulla compensazione dei crediti delle imprese nei confronti della Pubblica Amministrazione. Infatti il testo del provvedimento prevede che questa misura di compensazione non si attui in quelle regioni sottoposte a piani di rientro oppure che siano state commissariate. Credo che si tratti di un’assurdità oltre che di una misura palesemente discriminatoria, che rischia di scaricare sugli imprenditori colpe non loro. Le imprese  già vivono una difficile congiuntura economia e non possono essere ulteriormente gravate, facendo ricadere su di loro le responsabilità gestionali degli amministratori locali. Per questo chiederò al presidente Monti di correggere questa grave discriminazione”. Lo ha dichiarato il senatore del Pdl Stefano De Lillo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com