Costringeva bimba 12enne a inviargli foto intime, arrestato nell’aretino

Costringeva una bambina di 12 anni ad inviargli proprie foto intime, arrestato dai carabinieri, nell’aretino, giovane rumeno. Ieri, infatti, i militari di Castiglion Fibocchi, in provincia di Arezzo, hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Bologna nei confronti di un ragazzo di origini rumene abitante ad Arezzo, classe 1998. Il ragazzo e’ stato condannato per aver costretto una dodicenne, conosciuta attraverso un noto social network, ad inviargli foto di sue parti intime minacciandola di diffondere i suoi dati personali.

Una volta ricevute le prime fotografie, il giovane ha alzato il tiro pretendendo l’invio di altre foto altrimenti avrebbe pubblicato sul web quelle gia’ ricevute. La vicenda e’ iniziata nel 2015 ed e’ andata avanti per mesi finche’ la ragazza non ha deciso di confidarsi con la madre che si e’ rivolta ai Carabinieri. Dopo una mirata attivita’ investigativa condotta dai Carabinieri di Castiglion Fibocchi, che ha consentito di rinvenire i messaggi e le foto all’interno delle memorie dei dispositivi informatici in possesso al giovane, i militari sono riusciti a individuare l’autore dei ricatti e a denunciarlo. L’arrestato, che dovra’ scontare una pena di 4 anni e 6 mesi di reclusione per i reati di tentata violenza sessuale aggravata e pornografia minorile aggravata, e’ stato trasferito nel carcere di Firenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com