CORTE DI CASSAZIONE: GENITORE ASSENTE CONDANNATO AL RISARCIMENTO DANNI!

Un uomo aveva riconosciuto la figlia, dandole il cognome, ma poi, per 40 anni era stato un padre “assente” dal punto di vista economico e morale, ritenendo che l’educazione della bambina fosse compito soltanto della madre.
La Corte di Cassazione ha stabilito che l’uomo deve risarcire la figlia con 67mila euro per danni morali e patrimoniali.    Corte di Cassazione,  Ordinanza n. 14382 del 27 maggio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com