Corrispondenti Casa Bianca protestano: ‘Esclusi da Trump’

L’associazione dei corrispondenti della Casa Bianca (Whca) ha  sollecitato il transition team del presidente eletto Donald Trump a istituire immediatamente un pool di giornalisti, dando la possibilità ai media di seguire il tycoon nel periodo di interregno sino a quando si insedierà alla Casa Bianca il 20 gennaio 2017. La sollecitazione e’ arrivata dopo l’episodio di ieri sera, quando Trump si e’ recato a cena alla steak house 21 Club di Manhattan con la famiglia ‘seminando’ la stampa. “Una settimana dopo le elezioni è inaccettabile che il prossimo presidente si muova senza un regolare pool che registra i suoi movimenti e informa il pubblico, ha detto il presidente Whca, Jeff Mason. L’Associazione accoglie con piacere le rassicurazioni da parte del team di Trump sul fatto che verranno rispettate le tradizioni sull’accesso alla stampa,  ha aggiunto, ma il momento di agire su tale promessa è adesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com