Coronavirus. 34.767 contagi e 692 morti

Coronavirus, oggi in Italia 34.767 contagi e 692 morti per Covid, Speranza: “A gennaio campagna vaccini covid”, ultime notizie e bollettino

Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia, i dati e le news dal mondo di sabato 21 novembre.

Nel bollettino di oggi sono stati 34.767 i nuovi contagi registrati in Italia e 692 i morti per Covid in Italia.

La Regione con più casi positivi su base giornaliera è la Lombardia con 8.853 casi seguita da Veneto e Campania con rispettivamente 3.567 e 3.554 nuovi casi. Speranza: “A gennaio campagna vaccini covid senza precedenti”.

Zona rossa per Calabria, Lombardia, Abruzzo, Piemonte e Valle d’Aosta fino al 3 dicembre, mentre successivamente non è escluso l’allentamento di alcune misure in vista delle feste natalizie, dove potrebbe essere introdotto un coprifuoco alle 22.

Intanto il Cdm ha dato via libera al dl ristori. Pfizer e BioNTech hanno presentato la richiesta di autorizzazione all’uso del vaccino in Usa e in UE commissionati i primi cinque vaccini.

Capua: “Sarà la più grande e complicata campagna di vaccinazione mai affrontata dal genere umano”. Nel mondo superati i 57,5 milioni di contagi. Per l’Oms la seconda ondata ha colpito pesantemente l’Europa dove si è registrato un decesso da Covid ogni 17 secondi.

Lombardia resta la regione più colpita. Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati 8.853 nuovi contagi di Coronavirus e 169 morti covid. I ricoveri in ospedale fanno registrare un aumento anche se lieve (più dieci rispetto a ieri) così come aumentano anche i ricoveri in terapia intensiva (più sei rispetto a ieri, per un totale di 936): son i dato del bollettino di oggi 21 novembre sui contagi Covid in Lombardia.

Nelle ultime 24 ore sono 2.658 i nuovi casi di coronavirus registrati dalla Regione Lazio. Sono invece 37 sono le persone decedute a causa delle complicazioni derivanti dal Covid, mentre sono 491 i guariti. Son i datti del bollettino covid della regione Lazio di oggi sabato 21 novembre. Nell’ultima giornata sono stati processati 30mila tamponi, e il rapporto tra questi e positivi è sceso al di sotto del 9%.

In Abruzzo sono 541 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore a fronte di 4.396 tamponi analizzati mentre sono 35 i decessi covid registrati nell’ultima giornata di cui 25 risalenti alle scorse settimane e comunicati solo oggi dalle Asl. Lo comunica l’ultimo bollettino dell’emergenza coronavirus diffuso dalla Regione Abruzzo. Attualmente sono 15.597 le persone positive (+219), ci sui 749 ricoverati tra cui 73 in terapia intensiva)

Sono 1.377 i nuovi casi di Coronavirus in Puglia nelle ultime 24 ore  a fronte di 9.803 tamponi analizzati. son invece 19 i decessi covid registrati nell’ultima giornata . Son i dati dell’ultimo bollettino dell’emergenza covid in regione. In Puglia attualmente sono 30.420 le persone positive al virus

Sono 1.892 i nuovi casi di coronavirus in Toscana nelle ultime 24 ore a fronte di un totale di 23.027 tamponi tamponi analizzati, in calo dunque rispetto a ieri. A comunicare i dati odierni del bilancio covid in regione è stato il presidente della Toscana, Eugenio Giani, anticipando i dati del bollettino quotidiano sull’emergenza coronavirus. “Continuiamo a essere responsabili per diminuire i contagi e tornare presto a vivere la Toscana!” ha scritto Giani su Facebook

Sono 3.567 i nuovi contagi da coronavirus in Veneto registrati nelle ultime 24 ore a fronte di 18.111 tamponi analizzati. Nell’ultima giornata in regione si segnalano anche ulteriori 67 decessi per covid. Son i dati dell’ultimo bollettino dell’emergena covid in Veneto illustrati oggi sabato 21 novembre dal governatore Luca Zaia. Negli ospedali oggi si superano 2.600 ricoveri, suddivisi tra area non critica (2.321, +27) e terapie intensive (291, +5). “Stamani alle 11 abbiamo raggiunto 300 ricoverati in terapia intensiva. L’emergenza non è finita anche se siamo in area gialla” ha detto ai giornalisti il presidente del Veneto. aggiungendo: “Non siamo usciti da questo casino. Sicuramente il sistema sanitario, l’organizzazione e il lavoro dei sanitari ci permette di essere in zona gialla.

548 nuovi positivi e 16 morti sono stati rilevati nelle ultime 24 ore in Alto Adige, mentre calano le persone ricoverate nei normali reparti ospedalieri e aumenta di un’unità l’occupazione delle terapie intensive. I tamponi analizzati sono stati 2.910 tamponi e il rapporto contagi/tamponi si attesta al 18,8%. In totale il bilancio delle vittime di covid dall’inizio dell’emergenza è di 462 decessi, 167 dei quali durante la seconda ondata.

Sono 452 i nuovi positivi al coronavirus nelle Marche delle ultime 24 ore su 3.032 tamponi: 1567 nel percorso nuove diagnosi e 1465 nel percorso guariti. Questa la distribuzione dei casi: 131 in provincia di Macerata, 163 in provincia di Ancona, 72 in provincia di Pesaro-Urbino, 47 in provincia di Fermo, 38 in provincia di Ascoli Piceno e 1 da fuori regione. La Regione Marche spiega che “questi casi comprendono soggetti sintomatici (73 casi rilevati), contatti in setting domestico (98 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (114 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (16 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (29 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (5 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (7 casi rilevati), screening percorso sanitario (11 casi rilevati) e 2 rientri dall’estero. Per altri 97 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche”.

Circa Redazione

Riprova

Covid, cosa cambia a Natale e Capodanno: le linee guida europee

La Commissione europea ha pubblicato le nuove linee guida per la stagione invernale per limitare i contagi durante …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com