Coronavirus, Zingaretti: “Tutelare scuole e università”

“Continuiamo ad avere piena coscienza che il coronavirus è ancora presente tra noi, ma dobbiamo continuare a vivere, a lavorare. L’errore che non dobbiamo fare è quello di smettere con le precauzioni: riprendere a vivere non significa rimuovere le precauzioni. È esattamente l’opposto”. Lo ha detto il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, all’evento ‘Insieme per Ricostruire, Riparte l’Italia.

“Possiamo riuscire ad andare avanti anche sulle scuole – ha aggiunto – se teniamo ben presente che i comportamenti individuali sono fondamentali per evitare focolai. Noi stiamo sperimentando il test a saliva, molto più rapido, e lo sperimenteremo prima sulle scuole. Bisogna comunque continuare a stringere i denti, ad esempio sulla movida notturna, ed evitare eventi che creino assembramenti nelle città. A scuola e all’università stiamo correndo gravi pericoli, ma dobbiamo tutelare una generazione che ad esempio per la prima volta non conoscerà la bellezza di arrivare all’università dopo la maturità in un contesto sereno. La priorità ora è tutelare scuola e università”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com