Coronavirus, Sala: “Grande incertezza, contagiati 10 volte dati ufficiali”

“Per un politico non c’è niente di peggio di prendere decisioni essendo poco confortato da informazioni e vivendo in una grande incertezza. Oggi siamo in una grande incertezza. Noi non sappiamo quanti sono i contagiati, a Milano o in Italia. Vediamo dei dati ufficiali di sera, ma i medici ci dicono: sì ma i contagiati saranno dieci volte tanto. Dieci volte tanto, non il doppio”. Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nel consueto video sui social da Palazzo Marino nei giorni dell’emergenza coronavirus.

“Mi prendo la responsabilità di questa mia affermazione: noi, realisticamente, non sappiamo se i contagiati stanno giorno per giorno aumentando, diminuendo o sono stabili. Prima di tutto – ha analizzato Sala – perché dipende da quanti tamponi vengono fatti. In Lombardia ne sono stati fatti 4mila due giorni fa e 8mila ieri… Ma poi anche perché, su indicazione del ministero della Salute, i tamponi – e c’è una logica – vengono fatti ai sintomatici ma si è rinunciato a fare una campionatura della popolazione tramite tamponi, cioè a usare la casistica e, quindi, il trend non lo capisci”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com