Coronavirus, quasi 600 operatori sanitari morti finora negli Usa

Sono quasi 600 gli operatori sanitari americani morti per il Covid-19, stando all’ultimo aggiornamento diffuso da Lost on the Frontline, progetto lanciato dal quotidiano Guardian e da Kaiser Health News (KHN) per “contare, verificare e ricordare ogni singolo operatore sanitario morto durante la pandemia”.

Il bilancio delle vittime comprende medici, infermieri e paramedici, così come personale di sostegno come addetti alle pulizie, amministratori e operatori delle case di cura, “che hanno messo a repentaglio la propria vita durante la pandemia per aiutare gli altri”. La maggior parte delle vittime “sono persone di colore, per lo più afroamericani, asiatici e delle isole del Pacifico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com