Coronavirus: Khamenei e digiuno Ramadan

“Non è lecito astenersi dal digiuno durante il mese sacro del Ramadan a meno che non si abbia il razionale sospetto che il digiuno possa causare malattie, aggravare una malattia o prolungare il periodo della malattia e posporre il recupero”: lo ha detto oggi il leader iraniano Ali Khamenei rispondendo a una domanda pervenuta nel suo ufficio sul comportamento da tenere durante il mese di Ramadan (che comincia il 25 aprile) in tempi di coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com