Coronavirus in Italia, l’andamento del contagio: la curva

Emergenza coronavirus, la curva in Italia. L’andamento dei contagi, dei guariti e dei decessi aggiornati in base ai numeri ufficiali.  Lo studio in questione, costantemente aggiornato in base agli ultimi dati a disposizione, prende in analisi l’andamento nazionale, quello regionale e quello provinciale. Si tratta di uno strumento utile per monitorare la situazione nel nostro Paese da un punto di vista grafico, immediatamente comprensibile.

 Purtroppo l’andamento in Italia, come ben visibile nei grafici, ha assunto dimensioni allarmanti, che giustificano le misure emergenziali adottate dal governo italiano per provare a limitare gli spostamenti delle persone fisiche. Si tratta della strategia di contenimento del contagio adottata anche in Cina per isolare i casi positivi e renderli inoffensivi, non più contagiosi. Le autorità italiane sono in attesa del picco, il momento più difficile e più duro dell’epidemia anche in termini di decessi. Poi inizierà la discesa, ma questo non significa che sarà facile gestire l’emergenza o che si potrà tornare alla normalità da un giorno all’altro. L’epidemia è lunga e con ogni probabilità dovremo conviverci per mesi. Lo scopo è quello di contenerla in attesa di una cura farmacologica specifica e di un vaccino efficace. Solo quando questi saranno a disposizione potremo dire di aver definitivamente risolto il problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com