Coronavirus, in Belgio morta una 12enne. I medici “un evento raro”

A Parigi è morta una 16enne, in Portogallo un 14enne. Ma il coronavirus non conosce, purtroppo, limiti di età e toglie la vita ad un’altra vita giovanissima. In Belgio una 12enne è morta a causa dell’infezione: l’annuncio arriva dalle autorità sanitarie locali. “E’ un evento molto raro che ci ha sconvolti”, ha commentato il virologo Emmanuel André nel corso della consueta conferenza stampa. Secondo un altro virologo, Steven Van Gucht, le condizioni della ragazzina sono peggiorate improvvisamente dopo tre giorni di febbre.

Andre ha parlato di “un momento emotivamente difficile, perché riguarda un bambino”, e di un caso che ha “scosso la comunità medica e scientifica”. Le autorità non hanno fornito dettagli sulla giovane vittima. Il virologo ha aggiunto che le persone morte per Covid-19 sono state 98 nelle ultime 24 ore, portando il totale a 705. I casi confermati di contagio sono 12.705. Le autorità, ha precisato il portavoce, si aspettano che il picco arrivi nei prossimi giorni, quando si toccherà il “punto di saturazione negli ospedali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com