Coronavirus: Belgio, situazione complicata ospedali, 705 morti

Il Belgio ha registrato ieri 876 nuovi casi di Coronavirus, che portano il totale a 12.755 nel paese dall’inizio dell’epidemia. Il numero complessivo di morti e’ salito a 705, dopo che sono stati registrati 98 decessi ieri e altri 94 legati ai giorni precedenti. Lo hanno annunciato i portavoce del ministero della Sanita’ nella conferenza stampa quotidiana sulla situazione dell’epidemia di Coronavirus. La situazione e’ “complicata” negli ospedali di tre zone del paese, tra cui la regione della capitale Bruxelles, ha detto un portavoce. Ieri 485 persone sono state ricoverate, che portano il totale a 4.920, di cui 1021 in terapia intensiva (+94 rispetto alle 24 ore precedenti). Il 53% dei letti Covid-19 in terapia intensiva sono utilizzati, ma “la situazinoe e’ piu’ complicata in tre zone del paese: Bruxelles, Limbourg e Hainaut”, ha spiegato il portavoce.

“Vediamo oggi alcuni segnali incoraggianti in termini di diminuzione dell’intensita’ dell’epidemia, ma ogni giorno abbiamo un numero importante di pazienti che vengono ricoverati”, ha detto il portavoce. “Inevitabilmente il numero di questi pazienti continuera’ a aumentare nei prossimi giorni e arriveremo a un punto vicino alla saturazione dei nostri ospedali. Pensiamo di poter far fronte a questa situazione, il lavoro e’ stato preparato. Ma al momento in cui ci avvicineremo al picco, il lavoro sara’ molto intenso”, ha concluso il portavoce. Ieri 168 pazienti sono stati dimessi nelle ultime 24 ore, portando il totale a 1.696.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com