Coronavirus, 37242 contagi, 699 decessi

Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia, i dati e le news dal mondo di oggi, venerdì 20 novembre. Oggi 37.242 nuovi contagi e 699 morti per Covid in Italia.

Nel bollettino di oggi 3468 nuovi casi in Veneto, 2.887 in Lazio, 2.207 in Toscana e 512 nelle Marche.

Il ministro Speranza ha firmato la nuova ordinanza che non prevede cambi di colore per le regioni: Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta restano in zona rossa e Puglia, Sicilia in zona arancione fino al 3 dicembre.

Secondo l’ultimo monitoraggio dell’Iss, l’indice di trasmissibilità Rt è sceso a 1.18, ma sono ancora 17 le regioni a rischio alto di epidemia non controllata.

In Alto Adige oggi via allo screening di massa. Pfizer e BioNTech hanno presentato la richiesta di autorizzazione all’uso del vaccino in Usa.

L’Ue è pronta a sborsare 10 miliardi di dollari per i vaccini Pfizer e CureVac. Nel mondo superati i 57 milioni di contagi.

Per l’Oms la seconda ondata ha colpito pesantemente l’Europa dove si è registrato un decesso da Covid ogni 17 secondi. In Usa 2.200 morti in 24 ore, in India superati i nove milioni di casi. Svezia, record di nuovi casi giornalieri: sono 7.240.

Nelle ultime 24 ore in Lombardia sono stati segnalati 9.221 nuovi contagi di Coronavirus e 175 morti. I ricoveri in ospedale fanno registrare un lieve aumento dopo il calo di ieri (più 13 rispetto a ieri) mentre aumentano i ricoveri in terapia intensiva (più 15 rispetto a ieri, per un totale di 930): ecco il bollettino con i dati di oggi 20 novembre sui contagi Covid in Lombardia.

Diminuiscono i nuovi positivi al Covid nel Lazio. “Oggi, su quasi 27mila tamponi, si registrano 2.667 casi”, rende noto l’assessore alla Sanità regionale, Alessio D’Amato. Ieri i nuovi positivi erano stati 2.697 su oltre 27mila tamponi eseguiti. Si riduce anche il numero dei morti: oggi sono 41 a fronte dei 61 di ieri. I guariti nelle ultime 24 ore sono stati 421.

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 1.018 nuovi contagi (il 13,53 per cento dei 7.522 tamponi eseguiti) e 28 decessi da Covid-19. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Le persone risultate positive al virus in regione dall’inizio della pandemia ammontano in tutto a 22.940, di cui: 5.949 a Trieste, 9.475 a Udine, 4.500 a Pordenone e 2.719 a Gorizia, alle quali si aggiungono 297 persone da fuori regione. I casi attuali di infezione sono 12.380. Salgono a 54 i pazienti in cura in terapia intensiva e a 505 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 608, con la seguente suddivisione territoriale: 260 a Trieste, 183 a Udine, 144 a Pordenone e 21 a Gorizia. I totalmente guariti sono 9.952, i clinicamente guariti 205 e le persone in isolamento 11.616.

Sono 232 i nuovi contagi da coronavirus in Basilicata e 3 i decessi covid nelle ultime 24 ore a fronte di 2087 tamponi processati. Sono i nuovi dati dell’emergenza sanitaria comunicati dalla regione Sale di poco il numero di ricoverati negli ospedali lucani, arrivati a quota 171, di cui ventisette nei reparti di terapia intensiva di Potenza e Matera.

Sono 3.468 i nuovi contagi da coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore mentre i decessi covid accertati nell’ultima giornata sono 66. Lo ha riferito il presidente della Regione, Luca Zaia, nella consueta conferenza stampa per illustrare i dati dell’ultimo bollettino dell’epidemia.  I casi positivi dall’inizio della pandemia salgono a 116.156  mentre i decessi sono 3.123. Scende la pressione sulle terapie intensive con 10 ricoverati per Covid-19 in meno rispetto a ieri, che portano il totale a 286. “Per i numeri, per la sensazione e il clima di gestione che abbiamo, per noi non è cambiato nulla rispetto all’altro venerdì. Dai calcoli nostri, il nostro Rt è sensibilmente calato” ha tenuto a precisare Zaia.

Sono 2.207 i nuovi casi di coronavirus in Toscana nelle ultime 24 ore a fronte di un totale di 22.129 tamponi analizzati. A comunicare i dati odierni del bilancio covid in regione è stato il presidente della Toscana, Eugenio Giani, anticipando i dati del bollettino quotidiano sull’emergenza coronavirus. “Continuiamo a essere responsabili per diminuire i contagi e tornare presto a vivere la Toscana!” ha scritto Giani su Facebook

Sono 512 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle Marche nelle ultime 24 ore su un totale di 3.367 tamponi. La percentuale positivi/tamponi è del 29,68% se si considerano solo i test del percorso nuove diagnosi e del 15,2% invece del totale dei tamponi che ne comprende anche 1.642 del percorso guariti. Il numero più alto di casi nell’ultima giornata, fa sapere il Servizio Sanità della Regione, si è registrato in provincia di Macerata (158); seguono le province di Ancona (145), Pesaro Urbino (113), Ascoli Piceno (47), Fermo (46); tre i contagi da fuori regione.

Sono 139 i contagi da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Molise, Lo comunica il bollettino regionale dell’emergenza covid in regione aggiornato alle 19 di ieri. Nello stesso arco di tempo si registrano anche due decessi. Nell’ultima giornata sono stati 1.504 i tamponi analizzati e 1297 le persone testate per un percentuale di contagiati del 10.72 %

Circa Redazione

Riprova

Lamorgese: ‘Sarà un Natale di sacrifici, 70 mila agenti per i controlli nelle feste’

“Ci saranno forze polizia in numero elevato, circa 70mila unità, che saranno addette a questo …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com