Coronavirus, 14372 contagi, 492 decessi

Sono 14.372 i test positivi al coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime sono 492. Ieri i positivi erano stati 15.204 e i morti 467.

Sono 275.179 i test per il coronavirus (molecolari e antigenici) effettuati in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute.

Ieri erano stati 293.770. Il tasso di positività è del 5,2%% (ieri era del 5,17%)
I ricoveri in terapia intensiva per il Covid-19 sono in calo di 64 unità nel saldo tra entrate e uscite rispetto a ieri, secondo i dati del ministero della Salute. Gli ingressi giornalieri sono 102. In totale in rianimazione ci sono 2.288 persone. Nei reparti ordinari sono invece ricoverati 20.778 pazienti, in calo di 383 unità rispetto a ieri.

Sono 14.372 i test positivi al coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime sono 492. I numeri registrati ieri vedevano 15.204 positivi e 467 morti. I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (molecolari e antigenici) sono stati 275.179. Ieri erano stati 293.770. Il tasso di positività è del 5,2%% (ieri era del 5,17%).

I casi totali da inizio epidemia sono ora 2.515.507, i morti 87.381. Gli attualmente positivi sono 474.617 (-3.352 rispetto a ieri). Sono invece 1.953.509 i pazienti dimessi o guariti (+17.220). In isolamento domiciliare ci sono 451.551 persone (-2.905).

I ricoveri in terapia intensiva sono in calo di 64 unità nel saldo tra entrate e uscite rispetto a ieri. Gli ingressi giornalieri sono 102. In totale in rianimazione ci sono 2.288 persone. Nei reparti ordinari sono invece ricoverati 20.778 pazienti, in calo di 383 unità rispetto a ieri.

La Lombardia è la regione con il numero maggiore di test positivi

Le regioni che fanno registrare il maggior numero di test positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore sono: Lombardia 2.603, Campania 1.313, Emilia Romagna 1.265, Lazio 1.263, Puglia 1.159, Sicilia 994, secondo i dati del ministero della Salute. Il Veneto ha fatto registrare solo 572 casi.

Ue corregge il tiro: solo Friuli Venezia Giulia e la Provincia autonoma di Bolzano

L’Ecdc ha corretto la mappa sui contagi da Covid pubblicata oggi intorno alle 13. Nella nuova versione, Veneto ed Emilia Romagna non sono più rosso scuro ma solo rosse. In Italia le aree definite come ad alto contagio – e quindi in rosso scuro – rimangono il Friuli Venezia Giulia e la Provincia autonoma di Bolzano. Aumentano le aree rosse scuro nella Penisola iberica, diminuiscono in Germania e nel sud della Svezia.

VALLE D’AOSTA

Nelle ultime 24 ore in Valle d’Aosta sono stati registrati otto nuovi casi positivi al Covid-19 a fronte di 97 persone sottoposte a test. C’è stato anche un decesso (il totale delle vittime sale a 403). È quanto riportato dal bollettino della Regione sulla base dei dati diffusi dall’Usl. I contagiati attuali dal virus scendono a 263 (7 in meno di ieri) con 14 guariti. I ricoverati sono 41 (quattro in terapia intensiva), di cui 32 nell’ospedale Parini di Aosta e nove nell’ospedale da campo dell’esercito.

PIEMONTE

Le persone in isolamento domiciliare sono 10.122. I tamponi diagnostici finora processati toccano quota 2.442.963 (+22.175 rispetto a ieri), di cui 1.016.029 risultati negativi. Il totale è ora di 8.736 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.326 Alessandria, 570 Asti, 368 Biella, 1.034 Cuneo, 730 Novara, 3.944 Torino, 401 Vercelli, 282 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 81 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

LIGURIA

Sono altri 22 i decessi di persone positive al coronavirus registrati in Liguria, secondo l’ultimo bollettino diffuso dalla Regione: le vittime da inizio emergenza sono salite a 3.300. Scende invece ulteriormente il numero dei ricoverati: negli ospedali liguri ci sono attualmente 655 pazienti covid, 4 in meno di ieri. Di questi, 67 sono in terapia intensiva. Il report odierno registra 372 nuovi casi; nelle ultime 24 ore effettuati 4.079 tamponi molecolari, 809.075 da inizio emergenza. Effettuati anche 3.229 tamponi antigenici rapidi, 32.712 dal 14 gennaio scorso. Dei 74.030 vaccini consegnati, ne sono stati inoculati 54.241, ovvero il 73%.

PROVINCIA DI BOLZANO

In Alto Adige sono 563 i nuovi casi di Covid-19 su 7.767 tamponi processati nella giornata di ieri. Le nuove positività vengono scisse, 271 sono emerse da 2.480 tamponi molecolari esaminati e 291 su 5.287 tamponi rapidi antigenici effettuati. Dal 24 febbraio 2020, giorno del primo caso di coronavirus accertato in provincia di Bolzano, le persone positive ad un tampone molecolare sono 35.130 su 177.465 testate. Le persone guarite dopo la positività ad un tampone molecolare sono 23.071. I decessi registrati nella giornata di ieri sono 4 per un dato complessivo dalla scorsa primavera di 859. Resta stabile ma comunque sempre molto forte la pressione sugli ospedali: 216 sono i pazienti Covid ricoverati nei normali reparti ospedalieri e 30 quelli che necessitano delle cure della terapia intensiva. I pazienti infetti ricoverati nelle strutture private convenzionate sono 153. Aumentano le persone in isolamento domiciliare, attualmente sono 13.506.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 7.624 tamponi molecolari sono stati rilevati 489 nuovi contagi con una percentuale di positività del 6,41%. Sono inoltre 1.536 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 153 casi (9,96%). I decessi registrati sono 20, a cui se ne aggiunge un altro verificatosi il 2 gennaio; si riducono i ricoveri nelle terapie intensive (59) così come quelli in altri reparti (619). Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

I decessi complessivamente ammontano a 2.346, con la seguente suddivisione territoriale: 539 a Trieste, 1126 a Udine, 527 a Pordenone e 154 a Gorizia. I totalmente guariti sono 50.936, i clinicamente guariti salgono a 1.524, mentre diminuiscono le persone in isolamento che oggi risultano essere 10.682. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 66.166 persone con la seguente suddivisione territoriale: 13.285 a Trieste, 29.174 a Udine, 14.924 a Pordenone, 7.974 a Gorizia e 806 da fuori regione.

VENETO

Il Veneto si avvicina alla quota dei 310.000 casi Covid dall’inizio dell’epidemia, ma oggi i nuovi contagi crescono meno del solito: +572 nelle ultime 24 ore – riferisce il bollettino della Regione – , per un totale di 309.909 , e 52 decessi, che portano il numero complessivo dei morti a 8.809. Deflette ancora la curva negli ospedali: nei normali reparti medici sono 2.086 (-99) i posti letto occupati da malati Covid, nelle terapie intensive si trovano 283 persone (-7).

EMILIA – ROMAGNA

Dopo qualche giorno sotto quota mille, tornano a salire i contagi giornalieri di coronavirus in Emilia-Romagna: sulla base di oltre 29mila tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono emersi 1.265 nuovi positivi. In calo invece i ricoveri, mentre in regione si contano altre 56 vittime con la sindrome Covid-19 fra cui un reggiano di 43 anni. È quanto emerge dal bollettino quotidiano della Regione. L’età media nei nuovi positivi di oggi è di 45 anni. Dei contagi 517 sono asintomatici. Tra le province in testa Bologna (261 nuovi casi più 38 del circondario imolese), poi Reggio Emilia (194), Modena (169) e Rimini (164). I pazienti in terapia intensiva sono 209 (uno in meno rispetto a ieri), 2.242 quelli negli altri reparti Covid (-38).

Continua la campagna vaccinale, in questa prima fase per il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani. Alle 16.30 sono state somministrate complessivamente 160.311 dosi, di cui 7.695 oggi. Sul totale 34.513 sono seconde dosi, cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Priorità, per via dei tagli Pfizer-BioNtech, ancora a richiami e degenti Cra.

TOSCANA

In Toscana con 620 nuovi casi (età media 44 anni) salgono a 132.749 i contagi complessivi. I guariti salgono a quota 119.929, e gli attualmente positivi sono oggi 8.674, +3,2% rispetto a ieri. Sono 16 i nuovi decessi, 9 uomini e 7 donne con un’età media di 80,1 anni, che portano a 4.146 i deceduti dall’inizio dell’epidemia. Oggi sono stati eseguiti 9.642 tamponi molecolari e 6.475 tamponi antigenici rapidi, di questi il 3,8% è risultato positivo. Sono invece 5.013 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 12,4% è risultato positivo. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 772 (-7), 100 in terapia intensiva (-3). Complessivamente, 7.902 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (+276). Sono 18.439 (+738) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con contagiati. Sul fronte dei vaccini, alle 12 di oggi sono state effettuate complessivamente 100.657 vaccinazioni, 4.394 in più rispetto a ieri e arrivando così a superare quota 100mila somministrazioni.

UMBRIA

LAZIO

Oggi su oltre 13 mila tamponi nel Lazio (+881) e oltre 17 mila antigenici, per un totale di oltre 30 mila test, si registrano 1.263 casi positivi (-75), 43 decessi (-19) e 1.481 guariti. Diminuiscono i casi, i decessi e i ricoveri e sono stabili le terapie intensive. Lo rende noto l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 9%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma città tornano sotto quota 500.

MARCHE

Sono 429 i nuovi contagi rilevati nelle Marche. Il servizio sanità della regione comunica che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4.886 tamponi: 2.832 nel percorso nuove diagnosi (1.788 tamponi molecolari e 1.044 nello screening con percorso antigenico) e 2.054 nel percorso guariti. Dei 429 casi odierni 108 sono stati rilevati in provincia di Macerata dove i contagi da inizio emergenza salgono a 11.493, 121 ad Ancona (15.576), 86 a Pesaro Urbino (12.666), 59 a Fermo (6.396), 37 ad Ascoli Piceno (6.170) e 18 da fuori regione (1.988).

ABRUZZO

Sono 268 i nuovi casi di covid-19 registrati oggi in Abruzzo e risultati dai 6.185 tamponi effettuati (3.914 molecolari e 2.271 antigenici). I contagi di oggi, che portano il totale da inizio emergenza a 41.718, fanno riferimento a persone di età compresa tra 1 e 96 anni, inclusi 60 ragazzi sotto i 19 anni: 13 in provincia dell’Aquila, 8 in provincia di Pescara, 27 in provincia di Chieti e 12 in provincia di Teramo.

CAMPANIA

Ci sono 1.313 positivi del giorno in Campania, di cui 123 casi identificati da test antigenici rapidi. Sono 1.103 gli asintomatici e 87 persone presentano sintomi. I tamponi del giorno sono 16.122, di cui 1.904 antigenici, con la curva dei contagi che torna a salire per una percentuale di positivi sui tamponi dell’8,1%. Questi i dati diffusi dall’unità di crisi regionale. I deceduti sono 35, di cui 12 nelle ultime 48 ore, mentre sono 684 i guariti. Dall’inizio dell’emergenza covid ad oggi la Campania fa registrare 218.243 persone contagiate su 2.383.402 tamponi, 3.704

deceduti e 150.950 guariti. Calo dei ricoveri in terapia intensiva: sono 98 i posti letto occupati, nove meno di ieri, su 656 disponibili. Aumentano, invece, i ricoverati in degenza che sono 1.474, 27 più di ieri, su 3.160 posti letto disponibili.

MOLISE

BASILICATA

Sono 42 i nuovi casi positivi al covid in Basilicata emersi nelle ultime ore a fronte di 669 tamponi molecolari analizzati. Èquanto fa sapere la task force regionale, specificando che è stato registrato un decesso, avvenuto lo scorso 25 gennaio all’ospedale Madonna delle Grazie di Matera. In calo, poi, il numero delle persone ricoverate negli ospedali, scese da 83 a 76, due delle quali sono in terapia intensiva, al San Carlo di Potenza. Con 55 guariti (in totale 5.669) i lucani attualmente positivi è sceso da 6.733 a 6.719. E intanto stamane a Potenza hanno preso il via le operazioni di screening,attraverso  tamponi rapidi, per centinaia di studenti delle scuole superiori. Le attività, coordinate dall’Azienda sanitaria di Potenza, sono state avviate in vista del rientro in aula, almeno al 50 per cento, previsto per lunedì prossimo, 1 febbraio.

PUGLIA

Oggi in Puglia, a fronte di 9.412 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus, sono stati registrati 1.159 casi positivi: 457 in provincia di Bari, 78 in provincia di Brindisi, 55 nella provincia BAT, 234 in provincia di Foggia, 136 in provincia di Lecce, 200 in provincia di Taranto, un caso di provincia di residenza non nota e’ stato riclassificato e attribuito. Sono stati inoltre registrati 34 decessi: 20 in provincia di Bari, 1 in provincia BAT, uno in provincia di Brindisi, uno in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 8 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.286.025 test, 64.424 sono i pazienti guariti e 52.348 sono i casi attualmente positivi.

SARDEGNA

Salgono a 37.884 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza: nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 237 nuovi contagi. In totale sono stati eseguiti 569.235 tamponi (di cui 7.590 antigenici rapidi), con un incremento di 4.490. Il rapporto casi positivi-numero dei tamponi eseguiti segna dunque un tasso di positività del 5,2%. Si registrano anche sette decessi (969 in tutto). Sono, invece, 465 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-6 rispetto al dato di ieri), mentre sono 43 (invariati) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 15.845. I guariti sono complessivamente 20.212 (+463), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 350. Sul territorio, dei 37.884 casi positivi complessivamente accertati, 8.707 (+60) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.188 (+14) nel Sud Sardegna, 3.084 (+11) a Oristano, 7.616 (+44) a Nuoro, 12.289 (+108) a Sassari.

Circa Redazione

Riprova

Sciopero benzinai, impianti chiusi per due giorni: stop anche ai self

Continua il durissimo braccio di ferro tra benzinai e governo, che porterà – salvo ribaltoni …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com