Cornaredo. Padre difende il figlio, e viene sfregiato al volto

Tragedia sfiorata ieri pomeriggio a Cornaredo, nel milanese, dove un 42enne intervenuto per difendere il figlio è stato sfregiato con due coltellate al volto da un 20enne, poi arrestato dai carabinieri. Il ferito è stato trasportato all’Ospedale San Carlo di Milano dove ha ricevuto 15 giorni di prognosi. Poco prima delle 18 di ieri, in via Roma, un apprendista di Cornaredo aveva pesantemente insultato il figlio 18enne del ferito, dando della ‘poco di buono’ a sua madre che aveva lasciato il marito ed era andata a vivere con un nuovo compagno. In pochi minuti dalle parole i due erano passati ai fatti e ne era nata una violenta rissa con pugni e calci. Saputo della lite, il 42enne ha raggiunto in auto via Roma e ha affrontato il 20enne che ha estratto un coltello a serramanico colpendolo al viso. I carabinieri intervenuti hanno bloccato il giovane che ha tentato di disfarsi del pugnale gettandolo in aiuola. Il ferito, coperto di sangue e in stato di choc, è stato soccorso e ricoverato nel nosocomio milanese, mentre l’aggressore è stato recluso nella casa circondariale di San Vittore.

Circa redazione

Riprova

Coronavirus, 29003 contagi, 822 decessi

Sono 29.003 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com