Coppa Italia. Milan-Juve 1-1: Ronaldo pareggia su rigore al 91′

La seconda semifinale di Coppa Italia tra Milan e Juve finisce in pareggio ed i campioni d’Italia in carica riescono a pareggiare solo al 91’ grazie ad un calcio di rigore. La partita finisce 1-1 con i rossoneri che vengono raggiunti nel primo minuto di recupero dopo il vantaggio di Rebic al 61′. Pioli e Sarri non fanno turnover ma i rossoneri sembrano rigenerati e sin dall’avvio appaiono più convinti e vogliosi di vincere la partita. I rossoneri dopo il vantaggio cercano di resistere fino al termine e sono costretti a giocare gli ultimi venti minuti di gara con un uomo in meno per per l’espulsione di Theo Hernandez. Allo scadere del match ecco il colpo di scena: fallo di mano di Calabria, l’arbitro Valeri consulta il Var e decide per il penalty che Cristiano Ronaldo (nella foto fonte gettyimmagine) non sbaglia. La seconda semifinale finisce, così, 1-1 un risultato che sta un po’ stretto al Milan che meritava l’intera posta in gioco. Per la gara di ritorno Pioli dovrà fare a meno di diversi giocatori importanti che saranno squalificati come Ibrahimovic, Theo Hernandez e Castillejo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com