Cooperazione culturale tra Unistra e l’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria

Nel mese di marzo 2017 è stato sottoscritto un accordo di cooperazione culturale e scientifica tra l’Unisrita Scuola Superiore Internazionale di Studi Universitari di Ricerca e Formazione in persona del Presidente Principe Marco Andrea Doria e  l’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria (ASAS) presieduta dal Presidente Professor Gianni Iacovelli.
La collaborazione ha lo scopo di sviluppare e attuare attività di alta formazione nonchè di ricerca scientifica in ambito nazionale e internazionale. Le attività della Unisrita potranno avvalersi quindi anche degli ambienti e delle strutture messe a disposizione dall’Accademia. In particolar modo sarà possibile utilizzare per convegni, consegna dei Diplomi e in generale per finalità istituzionali, la splendida Sala Alessandrina ricavata dai locali dell’antico ‘Ospedaletto dei Feriti’ istituito da Alessandro VII Chigi nel 1667. Fondata il 22 Aprile 1920, eretta in Ente Morale con R.D. il 14 Maggio 1922 N. 1746.
ENTI FONDATORI:
Ministero della Sanità (che ha sostituito la Dir. Gen. di Sanità del Ministero degli Interni);
Ministero della Difesa – Ispettorato Sanità dell’Esercito;
Ministero della Difesa – Ispettorato della Sanità della Marina;
Ministero per i Beni ed Attività Culturali;
Ministero della Pubblica Istruzione;
Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica;
Ordine S.M. dei SS. Maurizio e Lazzaro;
S.M. Ordine di Malta;
Croce Rossa Italiana;
Pio Istituto di S. Spirito (sostituito dall’ASL RM E);
Comune di Roma.
L’Accademia è sotto la tutela e la vigilanza del Ministero per i Beni ed Attività Culturali. Appartiene all’Accademia il Museo Storico Nazionale dell’Arte Sanitaria con Biblioteca, Archivio e la seicentesca Sala Alessandrina, Aula Magna dell’Ente.  Il Museo, tra i più importanti del mondo, si sviluppa su una superficie di 850 metri quadri ed è sede ufficiale dell’Ente. Allo stato attuale è composto di 9 sale in cui sono esposte attrezzature e strumentazioni, cimeli della storia dell’Arte Sanitaria. Il patrimonio del Museo è completato da una Biblioteca contenuta in mobili del XVI secolo, in cui sono conservati oltre 10.000 volumi tra libri, opuscoli, riviste e stampe su questo argomento. E’ inutile sottolineare la valenza storica ed artistica di una simile raccolta che, oltre ad evidenti risvolti economici e culturali, reca con sè un valore scientifico immenso e di altissimo livello nei suoi contenuti.

Circa Redazione

Riprova

“Tutti si separano, io e Susanna un esempio”. Fiorello, il segreto del suo matrimonio

Fiorello rivela alcuni dettagli del profondo legame con la moglie Susanna Biondo. E intanto si …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com