Continua ondata di maltempo, solo sabato una piccola tregua

Non si ferma l’ondata di maltempo che ha colpito l’Italia in questi giorni. Una piccola parentesi, ci sarà solamente nella giornata di sabato. Secondo le previsioni meteo della Protezione Civile, la vasta area depressionaria, con centro di massa sulla Gran Bretagna, continua a progredire verso il Mediterraneo occidentale, innescando sull’Italia correnti sud-occidentali umide ed instabili, in seno alle quali viaggiano impulsi perturbati che in progressione, fino a domani, investiranno le regioni italiane specie su versante tirrenico e Nord Est. Sabato la pressione atmosferica subirà un lieve aumento per il transito di un debole promontorio interciclonico, con parziale miglioramento delle condizioni meteo lungo i settori costieri, mentre permarrà una diffusa instabilità nelle aree interne e montuose. Domenica nuovo temporaneo peggioramento al centro-nord nella prima parte della giornata. In particolare, per domani, al Nord, si prevede nuvolosità diffusa su tutte le regioni con precipitazioni sparse anche sotto forma di rovescio o temporale specie sulla Liguria di Levante, Appennino emiliano e sulle aree alpine e prealpine centro-orientali con nevicate a quote intorno ai 1200 metri. Al Centro, temporanee schiarite sulle aree costiere al primo mattino, in attesa di nuove nubi e fenomeni temporaleschi, anche di forte intensità, che interesseranno nel corso del pomeriggio le aree interne e montuose specie del versante tirrenico; miglioramento generale in serata. Al Sud, nubi sparse sulla Sicilia con addensamenti pomeridiani sulle aree settentrionali a associati brevi rovesci o temporali; nuvolosità variabile sulle regioni peninsulari con piogge rovesci o temporali, anche di forte intensità, specie sulle aree tirreniche; in serata tendenza ad ampie schiarite sulle aree costiere. Sabato, tempo in parziale miglioramento, sebbene con persistenza di instabilità pomeridiana, che si concretizzerà in annuvolamenti sparsi e rovesci temporaleschi sui rilievi alpini ed appenninici. Temperature in aumento nei valori massimi, vento ancora occidentale in genere moderato ma con rinforzi su Sardegna, Sicilia e regioni tirreniche. Infine, domenica, nubi e fenomeni diffusi sulle regioni centro-settentrionali nelle prime ore della giornata; tendenza a successivo miglioramento con instabilità pomeridiana appenninici e del Triveneto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com