Conte, ‘Il ponte sullo Stretto? Lo valuteremo, anche sottomarino’

Conte annuncia importanti, novità. E lo fa dal palco di Ceglie Messapica, cuore della Terra dei trulli, in quella Puglia che è anche la “casa” del capo del governo. E per Conte sono  applausi. Lui ricambia e rilancia un governo che, per tanti, a settembre potrebbe essere destinato al baratro. “Il mio ruolo è quello di orientare le forze della maggioranza all’interesse generale”, spiega il premier rilanciando la sua posizione di personaggio “super-partes” ma anche profondamente legato al binomio tra M5S e centrosinistra.

La terza edizione dell’evento “La Piazza” è occasione per buttare giù una prima trincea in vista di un settembre che, complice il rischio della seconda ondata, le difficoltà sulla scuola e le Regionali, per il governo potrebbe essere fatale. Ma il premier ci tiene innanzitutto ad eliminare i dubbi sull’operato dell’esecutivo nelle settimane più critiche del Covid.

 Il  premier, accompagnato da una Olivia Paladino sempre più presente al suo fianco,  punta tutto sul “green”, sulla rete unica, sulle infrastrutture. L’Alta velocità innanzitutto. Ma il Ponte sullo Stretto è più di un’utopia. “lo valuteremo ma nel caso sarà un miracolo dell’ingegneria, magari una struttura sottomarina”; è il coniglio che esce dal cilindro del premier.

IL VIDEO

Un collegamento sottomarino tra Reggio Calabria e Messina, attraverso un tunnel. E’ l’idea del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, anche se per ora bisogna pensare ai “collegamenti interni”, come l’alta velocità al Sud.

“Non posso dire faremo il ponte sullo Stretto, non ci sono i presupposti – dichiara Conte – dobbiamo prima realizzare l’alta velocità di rete in tutta la Calabria e poi in Sicilia. Ma dobbiamo porci il problema di questo collegamento. Ci sono miracoli di ingegneria, ne abbiamo realizzato uno bellissimo a Genova”».

Un tunnel sottomarino che unisce Reggio e Messina, l’idea delineata dal Premier. Un “capolavoro di ingegneria”, sul modello di quanto fatto a Genova con il ponte Morandi, che sia ecosostenibile e dotato di una struttura leggera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com