Congresso Pd tra Fassino e Bersani

‘Il tuo appello ‘fermatevi’ vale anche per chi pensa che la scissione sia ormai inevitabile. Nulla è inevitabile’,  scrive Piero Fassino in una lettera all’Huffington Post.

Di ogni scelta solo noi siamo arbitri e artefici. E pur se i margini sono stretti abbiamo il dovere politico, e anche morale, di verificare se c’è ancora una strada. E se c’è di percorrerla senza reticenze e con determinazione. E questa, per tutti, è l’ora della responsabilità: verso l’Italia che non merita di essere gettata nel baratro e verso la nostra gente che in queste ore, con angoscia, ci chiede unità, sottolinea Fassino.

 Una diversa valutazione sui tempi congressuali e anche le critiche che, del tutto legittimamente, possono essere avanzate all’attuale conduzione del Pd, giustificano un atto di così radicale e irreversibile rottura quale una scissione?. Un progetto su cui abbiamo investito per vent’anni il destino delle forze progressiste e che oggi rischia di dissolversi, consegnando l’Italia a forze che non hanno né progetto, né classe dirigente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com