Il presidente di Confindustria Moda - Cirillo Marcolin - Inaugurazione di Milano Unica fiera del tessile alla Fiera di Rho Pero - Milano 8 Settembre 2020 Ansa/Matteo Corner

Confindustria Moda, fatturato 2020 -26%, scende a 72,5 mld

L’industria italiana della moda ha perso 25 miliardi di euro nel 2020 rispetto al 2019. Emerge dal dato preliminare del fatturato, pari a 72,5 miliardi (-26%), presentato dal condirettore di Confindustria moda, Gianfranco Di Natale, in una conferenza stampa online, tracciando un primo bilancio del 2020 e alcune previsioni per il 2021.

“Un calo importante – ha commentato sul fatturato il presidente di Confindustria Moda, Cirillo Marcolin – che fotografa una situazione drammatica, nonostante una ripresa nel quarto trimestre e il fatto che le imprese, anche piccole e medie, pur se meno dei grandi gruppi, hanno mostrato relativa dinamicità”.
Nei primi mesi del 2021 si registra un trend simile a quello del trimestre precedente, con un calo del fatturato del -18,4%, ma con ancora una contrazione delle perdite. Anche per il secondo trimestre del 2021 è attesa un’attenuazione della flessione, con un calo previsto di circa il -10%. Niente livelli pre-Covid prima del 2023, secondo Marcolin.

Circa Redazione

Riprova

Il Dl Ristori cambia nome, arriva il decreto ‘Sostegno’

Cambiano nome gli aiuti che il governo ha in rampa di lancio per le categorie …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com