Confagricoltura compie 100 anni, Conte ‘Dedizione in mesi difficili’

“Tutela dell’impresa e del lavoro, protezione delle risorse naturali, responsabilità sociale, benessere della collettività. Sono questi i principi che hanno ispirato l’azione di Confagricoltura dal 1920 quando nacque a Roma la prima organizzazione degli agricoltori italiani diffusa su tutto il territorio”. Lo ha ricordato il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, aprendo a Roma a Palazzo Colonna, le celebrazioni del Centenario, alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella, del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dei ministri Teresa Bellanova e Stefano Patuanelli e della Sindaca di Roma Virginia Raggi.
“Avete mostrato dedizione, passione e responsabilità nei confronti della comunità intera e nei cittadini in questi mesi difficili”, ha detto il premier.
“Grazie al vostro impegno – aggiunge – e ai vostri sacrifici i generi alimentari non sono mai mancati sulle tavole dei cittadini. Adesso con il progressivo ritorno alla normalità stiamo imparando a convivere con il Covid, e non dobbiamo abbassare la guardia, ma abbiamo la possibilità di progettare il rilancio dell’Italia, intercettando il desiderio di riscatto, di rinascita e rigenerazione. Fra le ombre intravediamo qualche luce, una importantissima è rappresentata dall’agricoltura italiana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com