Concorso Ripam, 1.956 assunzioni presso i Ministeri: nuova scadenza

Sono stati prorogati i termini della selezione pubblica per il reclutamento di 1.956 unità di personale non dirigenziale, a tempo determinato della durata di diciotto mesi e parziale diciotto ore settimanali, varie aree, per il Ministero della Cultura, il Ministero della Giustizia e il Ministero dell’Istruzione.

Il termine di presentazione delle domande di partecipazione alla procedura selettiva è prorogato alle ore 14,00 del 24 maggio 2022.

Concorso RIPAM, i posti

Il concorso si rivolge a candidati tirocinanti o che hanno svolto un tirocinio presso gli uffici dei Ministeri, con specifici titoli di studio (laurea, diploma o licenza media in base ai differenti profili di cui alle selezioni).

I posti saranno così distribuiti:

  • al Ministero della Cultura:
    271 unità di area III – F1 (funzionari di vari ambiti)
    84 unità di area II – F2 (assistenti)
    208 unità di area II – F1 (operatori);
  • presso il Ministero della Giustizia:
    1000 unità di area II – F1 (operatori);
  • al Ministero dell’Istruzione:
    393 unità di collaboratore scolastico di categoria A -1 (personale ATA).

Il 30% dei posti è riservato ai volontari in ferma breve e ferma prefissata delle forze armate, ai volontari in servizio permanente, agli ufficiali di complemento e agli ufficiali in ferma prefissata.

Concorso RIPAM, i requisiti

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti di ordine generale:

  • essere o essere stati tirocinanti nell’ambito dei percorsi di formazione e lavoro presso le sedi del Ministero della Cultura; del Ministero della Giustizia e del Ministero dell’Istruzione;
  • cittadinanza italiana, cittadinanza di altro Stato membro UE o altre categorie indicate sul bando;
  • età maggiore di 18 anni;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui la selezione si riferisce;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • essere inclusi nell’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso gli uffici della PA;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per illeciti che implicano l’interdizione dai pubblici uffici.

Concorso RIPAM, come partecipare

La domanda di partecipazione deve essere inviata entro il 24 maggio 2022 attraverso la compilazione del modulo sul sito Step-One 2019. Per procedere con la domanda, il candidato dovrà utilizzare il proprio SPID.

Circa Redazione

Riprova

PAT – A22, Giorgetti: “Importante il protagonismo dei territori”

Accompagnato dal Presidente della Provincia Autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, il Ministro dello Sviluppo economico, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com