Come cambiano le partite, la nuova procedura per la ripartenza

Il campionato ripartirà regolarmente ma a porte chiuse il 20 Giugno, dopo che si saranno recuperate le gare di Serie A, interrotte per la pandemia, la Coppa Italia invece verrà compressa in una settimana con le semifinali di ritorno e la finale nel giro di tre giorni; cambiano radicalmente tutte le procedure per le partite: gli spogliatoi saranno blindati, sanificati continuamente ed accessibili oltre che per i giocatori solo per pochissime persone degli staff tecnici, i calciatori arriveranno allo stadio probabilmente con i propri mezzi, massimo 100 persone avranno diritto all’accesso all’ impianto, con un report completo sulle condizioni di salute dei calciatori e degli staff, sotto la responsabilità dei medici sociali che consegneranno tutto nelle mani della F.I.G.C; per i pochi ammessi non appartenenti alle squadre, ci sarà un’ ancor più rigida procedura all’ingresso con termoscanner e saturometri da disinfettare ogni volta; per quanto riguarda i calciatori saranno preferite le doccie singole, con le.aree comuni e relax che verrano chiuse e svuotate nel caso delle piscine idromassaggio.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com