epa09517539 US Director George Clooney and his wife lawyer Amal Clooney attend the UK premiere of 'The Tender Bar' during the BFI London Film Festival at the Royal Festival Hall in London, Britain, 10 October 2021. The British Film Institute festival runs from 06 to 17 October 2021. EPA/VICKIE FLORES

Clooney: “Non mi candido, voglio una vita decente”

George Clooney ci tiene ad avere una vita decente e per questo, tra le altre cose, non ha intenzione di candidarsi per un’eventuale carica pubblica.

Intervistato dalla BBC, il regista di The Tender Bar, dal 7 gennaio 2022 su Prime Video, oltre a parlare del nuovo film discute dell’attuale quadro politico negli Stati Uniti.

Definisce il presidente Biden un ragazzo bastonato che deve sistemare le cose dopo Trump e riguardo all’ex presidente dice che è una sua vecchia conoscenza oltre a definirlo uno zuccone che pensava solo alle donne.

Quanto alla possibilità di un suo futuro da politico o in una carica pubblica, la sua risposta è un secco no. “Perché vorrei avere una vita decente.- spiega- Ho compiuto 60 anni quest’anno e parlando con mia moglie Amal sappiamo che entrambi lavoriamo tanto. Dobbiamo pensare a questi anni come un periodo d’oro”.

L’attore e regista ha aggiunto poi che alla sua età può ancora giocare a pallacanestro e fare le cose che ama fare, ma che tra 20 anni di anni ne avrà 80 e a dispetto dello stile di vita è pur sempre un numero considerevole. “Dobbiamo assicurarci di vivere questi anni nel modo migliore possibile”, ha concluso.

Circa Redazione

Riprova

Covid, lockdown solo per non vaccinati: la decisione dell’Austria

Il governo di Vienna ha deciso la linea dura contro i cittadini che non si …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com