Cirsi di Governo. Milano tiene: spread sotto quota 200

Nel secondo giorno di consultazioni al Quirinale per la formazione di un nuovo governo, dopo i minimi di ieri sotto la soglia dei 200 punti base, lo spread tra Btp-Bund apre oggi a 201 punti per poi scendere a 195 punti base.

La Borsa di Milano apre debole. Il Ftse Mib, l’indice di riferimento, cede lo 0,26% a quota 20.793 appesantito dalle prese di profitto. Fca, che ieri aveva corso, oggi lascia lo 0,10%, Pirelli lo 0,58% e Fineco lo 0,22 per cento. Tengono le banche con Intesa Sanpaolo in rialzo dello 0,47%, Banco Bpm dello 0,94%, Unicredit dello 0,38 per cento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com