Cina: secondo bambino contagiato da virus aviaria senza sintomi

Un nuovo caso di influenza aviaria è stato scoperto a Pechino. Dopo la bambina di sette anni il cui contagio è stato scoperto nella giornata di sabato, il secondo caso scoperto oggi riguarda un bimbo di 4 anni. Secondo l’agenzia Nuova Cina, il bambino “testato positivo per l’H7N9, è stato riconosciuto come vettore dell’influenza”. In sostanza il bambino, pur essendo stato contagiato ed essendo stata confermato su di lui la presenza del virus, al momento non presenta sintomi influenzali. Secondo le autorità, il virus sarebbe stato contratto da un pollo acquistato da un vicino dalla famiglia della bambina di sette anni scoperta ammalata sabato. Il bambino portatore è stato scoperto dopo che le autorità hanno controllato una trentina di persone entrate in contatto con i polli provenienti dal negozio incriminato.

Circa redazione

Riprova

Tokyo 2020: Si apre il sipario sulle Olimpiadi

Con un anno di ritardo si apre la 32a edizione delle Olimpiadi, davanti all’imperatore Naruhito. …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com