Cina: ministero Informazione tecnologica rilascia licenze 5G a grandi aziende

Il ministero dell’Industria e dell’Informazione tecnologica cinese (Miit) ha concesso oggi licenze 5G per uso commerciale, segnando l’inizio di una nuova era nel settore delle telecomunicazioni del paese. Lo riferisce la stampa cinese: China Telecom, China Mobile, China Unicom e China Broadcasting Network sono il primo gruppo di aziende ad aver ottenuto le licenze 5G da parte dei regolatori cinesi. “La tecnologia 5G stabilira’ un’infrastruttura di informazione di nuova generazione ad alta velocita’, mobile, sicura e diffusa”, ha detto il ministro dell’Industria, Miao Wei, alla cerimonia di presentazione della licenza.

“Ci si aspetta che la tecnologia 5G porti nuove opportunita’ e promuova la crescita dell’economia digitale cinese. La tecnologia accelerera’ la trasformazione digitale di molte industrie e sara’ utilizzata piu’ intensamente in settori come Internet industriale e Internet dei veicoli”, ha aggiunto Miao. Si prevede che la tecnologia generera’ 10.600 miliardi di yuan (circa 1.533 miliardi di dollari) di fatturato e oltre 3 milioni di posti di lavoro tra il 2020 e il 2025, secondo un rapporto di ricerca dell’Accademia cinese dell’informazione e della comunicazione tecnologica. La Cina, ha ribadito il ministro, accoglie le imprese in patria e all’estero a partecipare attivamente alla costruzione, all’applicazione e alla promozione della propria rete 5G e condividere i dividendi per lo sviluppo del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com