Cile. Al via l’esumazione della salma del poeta Pablo Neruda

Sono iniziate questa mattina a Isla Negra, nel Cile centrale,  le opere di esumazione della salma del poeta Pablo Neruda. L’operazione ha lo scopo di chiarire se il poeta morì di cancro alla prostata o fu avvelenato dagli agenti di Pinochet. Neruda, pseudonimo di Ricardo Eliezer Neftali’ Reyes Basoalto, aveva ricoperto incarichi diplomatici di primo piano per il Cile ed era molto vicino a Salvador Allende, il primo Presidente marxista democraticamente eletto nelle Americhe, la cui candidatura era stata apertamente appoggiata dal poeta che aveva pienamente aderito al comunismo dopo la barbara uccisione dell’amico e collega Federico Garcia Lorca per mano dei franchisti durante la guerra civile spagnola. Neruda è sepolto vicino alla sua terza e ultima moglie Matilde Urrutia a Isla Negra, a 120 chilometri da Santiago.

Circa redazione

Riprova

Russia-Cina: messaggio di Putin a Xi, collaboriamo a vantaggio dell’ordine mondiale

Il presidente russo Vladimir Putin si e’ congratulato con l’omologo cinese Xi Jinping in occasione …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com