Ciak, si gira: ecco la Storia di Puteoli

Il primo filmato sul Museo incastonato nell’antica rocca puteolana del Rione Terra, nato per salvaguardare le origini e la gloria della millenaria città flegrea.

 

Pozzuoli a 360 gradi: la Turismo e Servizi, alla quale è stato affidata la gestione del Percorso Archeologico, ha disposto la produzione di alcune videoproduzioni dedicate ai principali siti d’interesse storico presenti sull’antica rocca puteolana. L’operazione rientra nella sfera di competenza della società la cui prima mission è quella di promuovere e favorire un adeguato sviluppo ed un’ottimale  fruizione del Rione Terra.

Il primo filmato della interessante serie è dedicato al Museo Diocesano di Pozzuoli,  esempio rappresentativo dell’Arte e della cultura flegree, inaugurato al Rione Terra di Pozzuoli  nel maggio del 2016 

In esso sono raccolte le opere che precedentemente si trovavano negli ambienti della Curia puteolana al ‘Villaggio del Fanciullo’, situato nella parte alta della città.

Il Museo è nato per salvaguardare dallo stravolgimento la storia della città flegrea e dal pericolo che la bi-millenaria storia di Pozzuoli venisse messa in ombra o addirittura cancellata a causa della trasformazione della diocesi di Pozzuoli durante il XX° secolo, avvenuta in maniera repentina e profonda  La città di Pozzuoli, nel corso della sua storia, non ha mai avuto la pressante esigenza di avere un luogo di rifermento dove custodire le proprie opere d’arte, poiché esse spesso venivano preservate all’interno delle numerose chiese presenti sul territorio cittadino.

Ma il succedersi di varie situazioni del tutto imprevedibili, cambio lo scenario.  Innanzitutto, l’incendio del Duomo di San Procolo sul Rione Terra, nel 1964, che provocò una gran perdita del patrimonio artistico cittadino, poi la successiva evacuazione del Rione nel 1970 e del centro storico nel 1983-1984 a causa del bradisismo. Probabilmente fu a seguito di questi eventi che l’allora Vescovo di Pozzuoli, Salvatore Sorrentino, pensò alla realizzazione di un Museo Diocesano Soltanto nel 2000 fu aperta una prima sezione presso gli ambienti della Curia, per volontà del suo successore il Vescovo Padoin.

La sede definitiva del museo, incastonata nell’antica rocca puteolana del Rione Terra, è stata invece inaugurata dall’attuale vescovo di Pozzuoli Mons. Gennaro Pascarella, il 20 maggio 2016, nei locali del Palazzo   Vescovile al Rione Terra, che in passato era ad uso del seminario diocesano.

È possibile visitare il Museo nei giorni di sabato (ore 9:00 – 13:00 / 15:00 – 19:00) e di domenica (ore 10:00 – 13:00).

Il filmato è visionabile al link di Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=_TLLNY9KNus

Codice incorporazione

<iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/_TLLNY9KNus” frameborder=”0″ allow=”autoplay; encrypted-media” allo wfullscreen></iframe>

Teresa Lucianelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com