Chiusura scuole, non si esclude la proroga

Non si può al momento escludere una proroga per quanto riguarda la chiusura delle scuole. Al momento i cancelli restano chiusi fino al prossimo 3 aprile ma con buone probabilità, approfittando anche delle vacanze di Pasqua, si potrebbe procedere con una nuova proroga. Forse a livello nazionale.

A distanza di diversi giorni, la sensazione diffusa è che la chiusura delle scuole abbia rappresentato una decisione giusta e probabilmente inevitabile di fronte all’emergenza coronavirus. La restrizione sembrerebbe aver dato i risultati sperati e non si esclude al momento che possa essere prolungata per un’altra settimana.

 Le misure draconiane varate da Conte hanno permesso di limitare i danni, questa è la certezza che circola in ambito medico e scientifico. Le misure restrittive consentono inevitabilmente di ridurre i numeri del contagio e quindi delle vittime.

 Con ogni probabilità la decisione sulla riapertura (o meno) delle scuole sarà presa entro la fine di marzo, forse al termine dell’ultima settima a disposizione. A quel punto dovrebbero essere chiari i dati sul livello del contagio in Italia. Tenendo conto delle vacanze di Pasqua, non si esclude che il governo, in linea con la politica all’insegna della prudenza adottata dall’inizio dell’emergenza, possa decidere di rimandare il ritorno a scuola proprio dopo Pasqua.

Circa Redazione

Riprova

Confartigianato Imprese, Filippo Ribisi confermato vice presidente nazionale In giunta nazionale anche il palermitano Pezzati e il siracusano La Porta

Filippo Ribisi è stato riconfermato vice presidente nazionale di Confartigianato Imprese con delega al Mezzogiorno. …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com