Chiome di tendenza: le nuove schiariture arrivano dall’Inghilterra

Si chiama Hair Frosting ed è la nuova tendenza capelli che arriva da Londra ma è  rivisitata in Italia e, in particolare, a Napoli, considerata una capitale della moda capelli, grazie a tanti parrucchieri di livello internazionale ed affermati all’Estero, oltre che ai migliori phonisti al mondo.

È una vera e propria “primizia” del settore, in grado di valorizzare ogni texture, dalle chiome lisce a quelle ricce, pure crespe, purché si studi accuratamente dove posizionare le schiariture, in base alla natura del capello.

L’innovativa tecnica di colorazione spopola già tra le star internazionali. Comunque, si tratta di una decolorazione, perciò i capelli vanno trattati con attenzione e la fibra va reintegrata attraverso ottimi prodotti nutrienti.

Il risultato è quello di un sapiente gioco di nuance che ricrea un’aura luminosa attorno alla chioma, in particolare modo attorno al viso.

Grande vantaggio di questa proposta è che la gestione della tinta diventa molto semplice. Infatti, distribuzione del colore sulle ciocche, crea un effetto molto similare alle schiariture del sole, ricorda il balayage, ma senza confini delineati o precise definizioni. Di conseguenza, non si rende indispensabile il ritocco con la solita frequenza che richiedono gli altri trattamenti  colore.

“L’Hair Frosting riesce a valorizzare ogni volto, indipendentemente dalla forma, classicamente ovale o squadrata che sia, anche con lineamenti irregolari, perché le schiariture attorno al viso hanno un’azione flash di estrema radiosità, adatta a scolpire i lineamenti con delicatezza, come farebbe un raggio di sole. La base ideale per questo tipo di schiariture? Le capigliature castane sono quelle sulle quali riesce al top, perché particolarmente indicate per ottenere l’effetto dorato tipicamente illuminante” – spiega l’hai stylist vomerese Emanuele De Cicco (via Salvator Rosa, 125, accanto alla stazione del Metrò collinare).

Le schiariture vengono realizzate soltanto superficialmente e non su tutta la massa, giacché questa particolare tecnica punta ad esaltare la naturalezza della base e non a correggerla, attraverso

Nessun inganno, non si tratta di una storpiatura del balayage. L’Hair Frosting, infatti, si basa su piccole schiariture biondo freddo, studiate per creare contrasto con la base scura. Un cambiamento notevole rispetto alle tonalità calde e burrose utilizzate per la tecnica del balayage.

Il risultato sono schiariture smorzate, abbastanza leggere da disperdersi sulla chioma. Ed è proprio questo il segreto dell’Hair Frosting: creare una luminosità dorata e diffusa, di cui è impossibile determinare l’origine.

Al balayage capelli e alle sue schiariture effetto sun kissed. Non sarà una separazione sofferta, però, perché le tendenze colore 2022 hanno già eletto una nuova favorita: la tecnica dell’Hair Frosting. Un trend che arriva direttamente da Los Angeles e che sembra perfetto per valorizzare le tonalità più scure della chioma.

Teresa Lucianelli

Circa Redazione

Riprova

Allarme truffa, l’errore da non commettere in viaggio

Durante il periodo estivo i viaggi ‘on the road’ si fanno più intensi e frequenti …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com