Chi è Alessandro Goracci, capo Ufficio legislativo al Lavoro

Nuovi tasselli vanno a comporsi nella squadra del terzo esecutivo della legislatura. Alessandro Goracci, stretto collaboratore dell’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte da quanto apprende Policy Maker è stato nominato capo dell’Ufficio legislativo del ministero del Lavoro.  Originario di San Casciano, è figlio di Carlo Goracci, per anni vicesegretario generale della Camera dei deputati, all’epoca di Ugo Zampetti.

La passione per la politica deve dunque averla ereditata dal padre, scomparso alcuni anni fa. Alessandro Goracci è stato segretario generale all’epoca del governo guidato da Matteo Renzi e -pare impossibile data l’antipatia reciproca che lega i due politici – capo di gabinetto di Conte, diventandone la sua ombra, tanto che è stato proprio lui, fino all’ultimo, a tessere la tela di sicurezza nel tentativo di salvare il precedente esecutivo. E adesso avrà un compito di tutto rispetto anche in questo. Eppure, non esistono in Rete foto sue ed è difficile recuperare sue dichiarazioni. Forse anche per questo piace a Mario Draghi.

Circa Redazione

Riprova

Meloni a Draghi: ‘Vaccinare gli anziani? Bastava leggere i dati…’

“Ringrazio il presidente Draghi, ma oggi dice una cosa banale”. Giorgia Meloni dagli studi “Porta …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com