Charme retrò e dinamicità al femminile; Naice Couture presenta la nuova collezione

Pubblico numeroso, a dispetto della pioggia, per l’inaugurazione per la Primavera-Estate 2018, all’insegna del buon gusto e di una dinamica femminilità.

 

NAPOLI. Naice Couture ha inaugurato la stagione Spring Summer 2018: femminilità senza limiti di età a 360 gradi, nei sontuosi saloni di Palazzo San Teodoro Colori intensi, tagli innovativi, tessuti ricercati, fantasie floreali per interpretare l’anima contemporanea del Fashion partenopeo nelle sue molteplici sfaccettature.

Per Naice Couture una sfilata d‘impatto nel rispetto del gusto e soprattutto del buon gusto, in linea con le tendenze del momento, interpretate nell’ottica delle preferenze di un pubblico eterogeneo ma unite dalla ricerca di un’originalità scevra da eccessi e sempre improntata all’eleganza sostanziale, anche nei capi d’impostazione sportiva, più che banalmente formale, in ogni occasione  Un appuntamento significativo nel panorama Fashion della Campania, in cui gli imprenditori Rita Esposito e Raffaele Casillo, a testimonianza della produttività della regione, hanno ospitato i professionisti dei Media, addetti al settore, una rete di commercianti e rappresentanti impegnati in ambito nazionale, fashion bloggers ed influencer per l’attesa presentazione della Collezione 2018.

In passerella  i capi prêt-à-porter firmati dallo stilista Salvatore Liotta, già designer di brand internazionali, che ha concentrato la sua creatività per la prossima stagione sulla femminilità autentica, a lui cara, ma con occhio alla dinamica vita attuale, linee trasgressive moderate da fantasie misuratamente contemporanee ed a volte futuristiche che occhieggiano con buon gusto al retrò e ai 70’ies, per una donna sempre di charme dalla mattina alla sera, comunque a suo agio negli impalpabili abiti di leggerissimo tulle come in quelli di rasatello, nei capi sportivi e comodi ma mai scontati né unisex, perché l’essere donna non va dimenticato, mai  Linee similari anche per la collezione bimba/ragazza, con graziosissime proposte e ancora tanto charme, all’insegna del: ‘Donna si nasce’ L’evento è stato organizzato dalla direttrice Alessandra Tropeano, ideato dalla valente creative director dei Santangelo Studios |||||| Naomi Sally e

coordinato grazie alla regia dell’art director Diego Santangelo, con la precisione puntuale che lo ha reso noto e contraddistingue il suo operato da sempre.

Notevole l’affluenza di pubblico, nonostante l’impietoso maltempo che ha colpito la città per giorni: 350 invitati in rigorosa lista. Tra questi, numerosi personaggi dello spettacolo come Emiliana Cantone e Nara Ferrara e rappresentanti del Fashion Italiano; giornalisti della carta stampata, dell’online e televisivi, fashion bloggers e influencer.

Progetto Italia News, presente con la giornalista professionista Teresa Lucianelli  ha garantito  il proprio contributo alla divulgazione delle migliori proposte del settore, Made in Campania per un’Italia sempre più competitiva e sicuramente leader nella creatività e nell’eleganza.

Presente la famosa stilista Anna Palladino titolare dell’Atelier di alta moda Angela Solla, reduce, dopo i recentissimi successi in Asia, dall’applauditissima sfilata interattiva di alta moda, con performance artistica di grande valenza simbolica e sociale, dedicata al tema del ‘Sogno violato’, che ha curato per #InsiemeperilTerritorio, grande evento solidale di Eccellenza – capofila il Don Alfonso 1890, prima location di lusso d’Italia e tra le prime al Mondo – appena tenutosi a Napoli. Tra il pubblico anche l’Hair stylist Claudio De Martino, del Toronto Film Festival e la Make up artist Ileana Mandile, pure impegnati in #InsiemeperilTerritorio. Top models: Diana Calignao, Suami Puglia, Giada Esposito, Chanel Itchon e Vittoria Neri Provocatorio gioco di parole per l’hashtag della serata #IMSONAICE, a sottolineare che le donne e le bimbe possono essere – ed è il caso che siano – molto più che carine: innanzitutto forti interiormente, ed allo stesso tempo estrose, coraggiose. Possono osare nel look, anche con ironia, con fantasia, sempre con charme.

Contributi della stylist dei santangelo studios, Rosa Fiore, accessori Paola Mendez, Alessandra Avallone Bijoux, occhiali Ottica Pugliese, maquillage Emanuel Perisano, Diffitalia Spa e HM Italy.

La serata è stata contraddistinta da un riuscito momento degustativo offerto da Le Arcate Catering: un delizioso e variegato aperitivo a base di proposte di qualità; in accompagnamento, Champagne Encry e Vallis Mareni La Gran Ocasion,

Deliziose le note di intrattenimento della tromba solista di José Manuel Jespedez.

Alcuni capi con fantasie geometriche, molte ciuchesche, tessuti effetto spruzzi di vernice colorata, molto tulle, rasatelli, capi similari per donna e bambina.

Teresa Lucianelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com