Champions: Napoli e Inter in campo contro City e Trabzonspor

Napoli – Manchester City: dopo tante partite ‘verità’ per i partenopei potrebbe essere davvero decisiva per continuare il proprio cammino in Champions League. Il Napoli, reduce dal pareggio casalingo con la Lazio, questa sera ospiterà il Manchester City con il quale sarà d’obbligo vincere per scavalcare la squadra di Mancini in classifica ed ipotizzare una probabile qualificazione agli ottavi di Champions League. “Affrontiamo questa partita coscienti di aver fatto una grande prestazione nell’ultima partita con la Lazio. Ci è mancato solo un pizzico di fortuna per vincere, dobbiamo ripartire da quel secondo tempo. Affrontiamo una delle squadre con valori tecnici altissimi, loro vengono con due risultati su tre a disposizione, ma noi ormai siamo abituati perché tutti quelli che vengono al San Paolo vengono a giocare con due risultati su tre. Per noi è un motivo di orgoglio”. Il tecnico toscano non vuole parlare dei singoli perché  consapevole che sarà fondamentale un salto di qualità complessivo per battere gli inglesi: “Credo che sia più importante il nostro gioco delle nostre individualità. Ognuno dei miei sa quello che deve fare. Noi confidiamo di fare bene il nostro, una prestazione all’altezza anche se è chiaro che il nostro tridente di solito è quello che risolve. Abbiamo il vantaggio di aver già giocato con il City e loro non sono cambiati dal punto di vista del gioco, ma dal punto di vista dei risultati. Loro stanno facendo man bassa nel loro campionato, non scordiamoci che hanno dato sei gol allo United e sabato hanno passeggiato sul Newcastle. Noi sappiamo bene cosa fare. Ma se noi riusciamo a ottimizzare tutto, sia in fase passiva che attiva, abbiamo le carte per far male al City. Il resto ci interessa relativamente”. Mancini fa pretattica e non svela le sue mosse. Con il potenziale a disposizione le alternative sono tante, ma il tecnico di Jesi dovrebbe affidarsi al portiere Hart davanti al quale ci sarà la difesa composta da Richards, Lescott, Kompany e Clichy. In mezzo al campo i due mediani De Jong e Yaya Touré e poi un attacco fantastico con Milner, Silva e Balotelli alle spalle di Aguero unica punta, ma con la possibilità di vedere a partita in corso anche Dzeko e Nasri, che inizialmente dovrebbero partire dalla panchina.

Ecco le probabili formazioni:

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Gargano, Inler, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Cavani.

Manchester City (4-2-3-1): Hart; Clichy, Lescott, Kompany, Zabaleta; Milner, Yaya Tourè; Silva, De Jong, Aguero; Balotelli

Inter – Trabzonspor: i nerazzurri ritrovano domani i turchi del Trabzonspor, con cui hanno perso in casa al debutto stagionale in Champions. Dalla trasferta turca l’Inter, che dopo quella sconfitta ne ha vinte tre consecutive, cerca i punti per la certezza di qualificazione al secondo turno. I nerazzurri dovrebbe scendere in campo con Jonathan, Ranocchia, Samuel e Zanetti in difesa, centrocampo a tre con Cambiasso e Motta in mediana, Stankovic più avanzato. Il trequartista, senza l’infortunato Sneijder, sarà Coutinho, autore di un’ottima prova contro il Cagliari. In attacco probabile turno di riposo per Giampaolo Pazzini, con Zarate, a completare il reparto avanzato della formazione Inter sarà il Principe Milito, rimasto a riposo in campionato. La squadra nerazzurra va in Turchia forte del vantaggio in classifica di ben quattro punti sui turchi e anche sul Cska Mosca, una vittoria proietterebbe l’Inter agli ottavi di finale di Champions League al primo posto in classifica che vuole dire molto soprattutto durante i sorteggi.

Ecco le probabili formazioni:

Trabzonspor (4-4-2) Tolga; Celutska, Kacar, Glowacki, Cech; Balci, Zokora, Colman, Altintop; Mierzejewski, Yilmaz.

Inter ( 4-3-1-2) Julio Cesar; Jonathan, Samuel, Ranocchia, Zanetti; Stankovic, Cambiasso, Motta; Coutinho; Milito, Zarate.

Partite quinta giornata di Champions League:

CSKA Mosca – Lille

Bayern Monaco – Villareal

Napoli – Manchester City

Trabzonspor – Inter

Manchester United – Benfica

Otelul Galatai – Basilea

Lione – Ajax

Real Madrid – Dinamo Zagreb

Circa redazione

Riprova

Calcio, Mihajlovic torna in panchina: “Stavolta è stata più pesante”

Sinisa Mihajlovic torna a parlare in conferenza stampa dopo le dimissioni dall’ospedale ‘Sant’Orsola’. Il tecnico …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com