Champions: Milan-Zenit 0-1

La fase a gironi di Champions del Milan si chiude con una sconfitta, rigorosamente in casa, per mano dei russi dello Zenit San Pietroburgo. La cattiva notizia non è tanto la sconfitta, dato che i rossoneri hanno messo in cassaforte il secondo posto del girone due settimane fa in Belgio, quanto più la poca voglia di vincere. I padroni di casa hanno nettamente controllato il match sia con possesso palla che con tiri in porta, ma, a parte un vistoso rigore negatogli dall’arbitro, non sono stati incisivi sotto porta, al contrario degli uomini di Spalletti che hanno sfruttato la prima, se non l’unica, vera occasione da gol. Al 35’ il portoghese Danny ha firmato l’unica rete della partita regalando così a se stesso ed ai suoi compagni di squadra la qualificazione. Rossoneri che tutto sommato possono comunque ritenersi soddisfatti del secondo posto in classifica del girone C, alle spalle del Malaga, rivelatosi la sorpresa dell’anno, sia in campionato che in Europa. Questa sera sarà il turno della Juventus che si gioca tutto nel match in trasferta contro gli ucraini dello Shakhtar Donetsk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com