Champions league, la Juve mette in mostra la Joya

I bianconeri ribaltano in due minuti l’iniziale vantaggio dei russi firmato da Miranchuk, con una doppietta del fenomeno argentino.
La Juve di Sarri dopo aver mantenuto con una vittoria sofferta il primato in campionato, affrontava la Champions League, ormai unico vero obiettivo dichiarato dalle parti di Vinovo, avversario una squadra non blasonata come la Lokomotiv Mosca, ma pur sempre membra della Champions e per questo non da sottovalutare; errore commesso dai bianconeri che subiscono il vantaggio dei russi davanti al pubblico dello Stadium. La partita non si sblocca finché Dybala non decide di cambiarla, ed in due minuti ribalta il risultato, prima con un capolavoro all’incrocio dalla distanza, poi freddando il portiere avversario a tu per tu.
La Juve vince ancora soffrendo, da grande squadra forse, o da squadra in sofferenza? La sostanza dice che i bianconeri portano sempre a casa i tre punti, con la tattica ma anche con le giocate dei tanti fuoriclasse in rosa.
Luigi Viscardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com