Champions League. Il Napoli ferma il Barça: al San Paolo finisce 1-1

 

Il Napoli riesce a fermare il Barcellona nell’andata degli ottavi di finale di Champions League e tutto sarà deciso nella gara di ritorno. I catalani dominano tatticamente e tecnicamente la gara ma non riescono a fare breccia contro l’undici di Gattuso. Una volta riescono a perforare la difesa dei partenopei e riescono a fare gol. Poi trovano un muro che per 97 minuti non riescono a rompere. Di sicuro il Napoli ha pensato più a contenere che ad impostare il gioco questo perché Messi &C. fanno paura ma in quelle rare azioni che hanno impostato hanno sistematicamente messo in difficoltà la difesa blaugrana. Al San Paolo, per l’occasione strapieno, gli azzurri potevano osare di più. Anche perché ad andare in vantaggio sul finire del primo tempo é proprio il Napoli grazie ad una splendida rete di Mertens. Ma finisce lì: il pallino del gioco viene lasciato in mano al Barça che nell’unica azione veramente pericolosa riesce ad agguantare il pareggio con Griezmann. Il gioco è sempre gestito dai blaugrana è solo nel finale la partita si accende grazie agli azzurri che cercano di spingere sull’acceleratore per trovare il gol della vittoria, prima sciupato da Callejon. Il finale di partita é scoppiettante e Vidal si fa espellere per proteste. Una notizia positiva perché nella gara di ritorno il Barcellona dovrà inventarsi il centrocampo. Di sicuro il risultato sorride ai catalani che potranno giocarsi in casa l’accesso ai quarti con una serenità diversa rispetto a quella del Napoli. Ma nulla può essere dato per scontato e Gattuso almeno può tenere viva la speranza di accedere ai quarti di finale di Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com