Champions: Juventus-Celtic e PSG-Valencia

Alle 20:45 di questa sera altro doppio appuntamento di Champions Leauge, con i match di ritorno Juventus-Celtic e PSG-Valencia. Sin da subito appare oggettivamente improbabili che il Celtic riesca a ribaltare il 3-0 dell’andata, ma di certo i giocatori di mister Lennon arriveranno a Torino con la mente sgombra, consapevoli di non aver grandi pressioni e potendo quindi tentare il tutto per tutto. Condizione che potrebbe rivelarsi fatale per la Juventus già convinta di aver passato il turno. Stando alle ultime indiscrezioni Antonio Conte sarebbe intenzionato a proporre un ricco turn over per risparmiare energie preziose, in vista dell’impegno di Campionato contro il Catania. Per l’occasione il tecnico salentino ha convocato 21 giocatori, gli stessi a disposizione per l’ultimo match si Serie A contro il Napoli. Non scenderanno in campo Anelka e Caceres, ancora alle prese con la lombalgia, mentre Chiellini è stato convocato, ma dovrebbe partire dalla panchina. In difesa ci saranno Barzagli, Marrone e bonucci a coprire Buffon. Centrocampo gestito da Pirlo, con Isla, Pogba ed Asamoah, ma non è da escludere un posto da titolare per Vidal, squalificato in campionato, al posto di Marchisio. Attacco affidato a Matri e Quagliarella. Nella conferenza stampa di oggi, Neil Lennon ha menzionato ancora una volta le scorrettezze che i bianconeri commettono in area di rigore, facendo anche riferimento alla partita Napoli-Juventus: “La Juventus ha vinto e non tolgo nulla la merito dei suoi fantastici giocatori, ma noi abbiamo avuto dei problemi sui calcio d’angolo. Ho visto anche la partita contro il Napoli ed ho visto come Cavani è stato messo in difficoltà. Non voglio insistere troppo sull’argomento – ha proseguito il tecnico del Celtic – abbiamo parlato con l’Uefa, speriamo non ci siano problemi su angoli e punizioni, e che l’arbitro faccia bene il suo lavoro”. L’altro appuntamento di questa sera è PSG-Valencia, con i francesi consapevoli di essere i favoriti, anche grazie al 2-1 dell’andata. Per questa sera Carlo Ancelotti sa di esser favorito ma è anche consapevole delle problematiche per i diversi assenti. Ibrahimovic, Verratti e Menez, non del tutto incerto, non sono disponibili, recupera però Thiago Silva. In caso di forfait di Menez il peso offensivo cadrà sulle spalle di Lavezzi, Pastore e Lucas. Probabile impiego da titolare anche per David Beckham, in cabina di regia. Un sospiro di solievo per il ritorno di Thiago Silva; l’ex milanista non gioca dall’1 gennaio, saltando anche la sfida contro il Reims, nonostante, secondo quanto dichiarato da Ancelotti stesso, fosse già disponibile. Dall’altra parte abbiamo un Valencia che ha assoluta voglia di vincere. Valverde si affidera a Soldado ed agli inserimenti che possono arrivare in qualsiasi momento dal folto centrocampo a cinque.

Circa redazione

Riprova

World Athletics gela Schwazer: niente Olimpiadi di Tokyo, squalifica valida fino al 2024

Per le autorità italiane Alex Schwazer può ritornare in pista perché è caduta l’accusa di …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com