Champions. Impresa Milan: 2-0 contro il Barcellona

In un San Siro stracomto, il Milan compie l’impresa e rifila ben 2 gol al Barcellona, nel match di andata valido per gli ottavi di finale di Champions League. Gara caratterizzata dal solito, ma visto il risultato inutile, asfissiante possesso palla dei Blaugrana, che per l’esattezza hanno totalizzato il 69%. Il Milan propina un gioco di contenimento atto ad attendere il momento propizio o il primo errore degli avversari, che continuano imperterriti nell’estenuante scambio di palloni, con il preciso compito di far innervosire gli avversari. Prima frazione di gioco che si conclude sul risultato fermo sullo 0-0 con diverse occasioni sprecate dagli uomini di Allegri ed una sola conclusione a rete di Xavi. La partita si sblocca nella seconda frazione di gioco, quando il Milan batte una punizione con Montolivo, che scarica di forza du Zapata, che commette un evidente fallo di mani, che però passa a Boateng che non perdona Valdes. Il Barcellona accusa il colpo e subisce il gioco dei rossoneri. Ad un quarto d’ora dalla fine subentra Niang, al posto di Pazzini, che scatena El Shaawary che a sua volta propone un illuminante passaggio a Muntari. 2-0 all’81’ e partita praticamente finita. Bisognerà ora attendere il 12 marzo, al Camp Nou, per completare l’opera. Finisce invece 1-1 il match tra Galatasaray e Schalke 04.

Circa redazione

Riprova

World Athletics gela Schwazer: niente Olimpiadi di Tokyo, squalifica valida fino al 2024

Per le autorità italiane Alex Schwazer può ritornare in pista perché è caduta l’accusa di …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com