Champions: Bayern Monaco-Arsenal e Malaga-Porto

Questa sera i match, delle ore 20:45, Bayern Monaco-Arsenal e Malaga-Porto chiuderanno il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Per quanto riguarda il match dell’Allianz Arena possiamo tranquillamente affermare che si tratta di pura formalità per i tedeschi, che nel match d’andata hanno surclassato i Gunners per 3-1. Una missione quasi impossibile per gli uomini di Wenger, che è tra l’altro al quinto posto in campionato, a -5 dal Chelsea quarto, è che corre anche il rischio di mancata qualificazione per la prossima edizione della Coppa dalle grandi orecchie. Sempre alle 20:45 sarà anche il turno di Malaga e Porto che si affronteranno presso la Rosaleda. All’andata i portoghesi si sono imposti 1-0 grazie al gol di Moutinho, ed è per questo che gli 11 di Pereira cercheranno di non subire gol. Viceversa, gli avversari cercheranno di rimontare il risultato facendosi coraggio anche con l’appoggio del proprio pubblico.

 

 

Bayern Monaco – Arsenal: per l’occasione Heynckess non dovrebbe attuare un turn over particolarmente marcato, apportando solo due novità rispetto al match di Londra. Robben dovrebbe agire al posto di Ribery e Luiz Gustasto al posto di Schweinsteiger. In attacco sarà preferito il croato Mandzuik a Mario Gomez. Passando a l’Arsenal che in questo momento si trova in profonda crisi e la sconfitta di domenica nel derby contro il Tottenham non ha fatto altro che peggiorare la situazione. Stasera per Wenger sarà davvero dura tentar di espugnare l’Allianz Arena. L’allenatore francese dovrà fare a meno di Wilshere, oltre che a Sagnà. Nel 4-3-3 l’ex calciatore dovrebbe confermare solo il tridente Podolski-Giroud-Walcott titolari, mentre i recuperati Diaby e Gibbs partiranno con ogni probabilità dalla panchina.

 

Ecco le probabili formazioni:

 

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Alaba, Dante, Van Buyten, Lahm; Luiz Gustavo, Martinez; Robben, Kroos, Muller; Mandzukic.

 

Arsenal (4-3-3): Szczesny; Jenkinson, Mertesacker, Koscielny, Vermaelen; Rosicky, Arteta, Santi Cazorla; Podolski, Giroud, Walcott.

 

Malaga – Porto: il Malaga quest’anno è stata una vera è proprio sorpresa; nella fase a gironi si è qualificata come prima superando avversari del calibro di Milan e Zenit. Reduci dalla sfida contro il Porto, in Campionato, con il quale hanno pareggiato. Mister Pellegrini adotterà una formazione offensiva tentando di colpire i rivali in particolar modo sulle fasce. Per quanto riguarda i portoghesi, non proprio facili da battere soprattutto quando il punteggio è dalla loro parte, punteranno tutto sulle ripartenze impostando sin da subito la partita sulla difensiva, in modo da far sbilanciare gli avversari.

 

Ecco le probabili formazioni:

 

Malaga (4-2-4): Caballero; Antunes, Weligton, Demichelis, Gamez; Toulalan, Camacho; Piazon, Isco, Joaquin, Santa Cruz.

 

Porto (4-3-3): Helton, Danilo, Otamendi, Maicon, Sandro; Fernando, Moutinho, Gonzales; Rodriguez, Martinez, Varela.

 

Circa redazione

Riprova

Prada Cup. Luna Rossa allunga su Ineos: è 5-1

Luna Rossa è ad un passo per sfidare New Zealand nell’America’s Cup. La barca italiana …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com