Cgia, cresce oppressione fisco su imprese

Le imprese italiane sono sempre più nel mirino del fisco: nel 2017 sono stati 1.595mila i controlli eseguiti dall’Agenzia delle Entrate e dalla Guardia di Finanza. Lo sostiene la Cgia di Mestre sottolineando che tra accertamenti analitici o parziali, controlli incrociati o eseguiti per strada, accessi in azienda, verifiche sulla corretta emissione di scontrini e ricevute o comunicazioni spedite via Pec su anomalie riscontrate negli studi di settore, in linea generale, quasi un’azienda italiana su tre è stata oggetto dell’attenzione degli 007 del fisco. Rispetto al 2016 l’attività ispettiva e di controllo è più che raddoppiata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com